giovedì 5 luglio 2012

Frullato anguria e yogurt: come sentirsi in vacanza pur lavorando

Frullato anguria e yogurt

Se  state leggendo questo post vuol dire che non state sguazzando in acque limpide, non siete spalmati su uno scoglio o su finissima sabbia a prendere il sole e non state nemmeno poltrendo, di conseguenza, questo è il post che fa per voi!

Ormai lo sapete, io non sono mica una persona "normale", spesso viaggio più con la mente che col corpo e no, non mi drogo! 

Un paio di pomeriggi fa ero schiaffata con la faccia davanti al PC (vedi che novità!), stavo lavoravo ad un articolo, mi aggiornavo, saltellavo tra letture carine e divertenti e letture piuttosto seriore quando, durante una di queste ultime, scatta in me la voglia di mare, di odori fruttati "da spiaggia", di acqua fresca e rigenerante... lo so lo so... avrei potuto fiondarmi sotto la doccia e al massimo spalmarmi di crema al cocco, invece ho optato per un frullato fresco, dissetante e soprattutto che profuma d'estate.

Mica solo il cocco sa di "momenti marini"... non so dalle vostre parti, ma qui a Palermo, soprattutto in spiaggia, si alternano i signori del "cocco bello" con le madri di famiglia che escono da enormi borse in perfetto stile Mary Poppins contenitori stracolmi di pezzettoni d'anguria ben fredda (quando va bene) o, in alternativa, il frutto ancora da affettare raggiungendo l'apoteosi quando questo,  in tutta la sua interezza, viene fiondato in acqua per essere mantenuto al fresco; chissà se, quando ad optare per questa soluzione ecocompatibile di refrigerio sono in più di una famiglia, vengono usati simboli distintivi, che ne so... graffiti realizzati con la chiave della macchina o del portone di casa per esempio... oppure se basta bussare sulla dura buccia e aspettare che qualcuno risponda e possa dichiarare la propria provenienza?!

si prega di non bussare

Ritornando al frullato, di norma non controllo mai le quantità di ciò che frullo, in fondo ogni volta è un esperimento, spesso è un mix di "quello che c'è"; la mia mamma me ne ha preparati sempre tanti e non le ho mai visto prendere in mano la bilancia ed io faccio come lei, mi regolo a gusto, a voglie del momento. Ci sono giorni che ne desidero uno cremoso, altri più liquido, altri ancora più o meno freddo o con i pezzettoni di frutta dentro. Insomma, vado ad occhio e ragiono con la pancia, di conseguenza, ogni volta che amici, parenti e conoscenti si trovano a richiedermi le dosi precise sino ad ora ho sempre risposto: SPERIMENTATE! 

Oggi, però, inauguro anche la sezione dedicata alle ricette dei frullati così faccio contenti coloro i quali non si sentono ancora pronti per sperimentare e magari do qualche nuovo spunto a chi già lo fa :)

Frullato anguria e yogurt

Frullato anguria e yogurt

Ingredienti:
  • 150 ml yogurt alla vaniglia 
  • 100 g di polpa di anguria (ricordate di levare i semi)
  • a piacere potete aggiungere un pizzico di cannella


Frullate sino a quando tutti gli ingredienti non saranno ben amalgamati.
Potete usare qualsiasi strumento, io utilizzo indistintamente blender, frullatori piccoli  grandi e ad immersione.



Buon frullato e buone finte vacanze a tutti ^_^
***Gialla***

13 commenti:

  1. questo frullato è veramente insolito, però....cosa non si fa per sentirsi un pochino in vacanza!

    RispondiElimina
  2. Mia cara, l'anguria (u muluni) è un must anche qui a siracusa..
    Sei divertentissima!

    RispondiElimina
  3. Non sai quanto ti capisco e condivido tutto quello che hai detto. Anche io l'altro giorno mi sono rifugiata in un fantasioso frullato nell'attesa delle ferie...

    RispondiElimina
  4. Ma che bello questo frullato, mi fai venire in mente i chioschetti che a New York si trovano un po' ad ogni angolo, con qualsiasi tipi di frutta e qualsiasi abbinamento, pronti a prepararti smoothies e milkshakes in pochi secondi!
    E' sempre bello seguire il tuo blog, sei bravissima!
    Un bacione, GG

    RispondiElimina
  5. E' proprio quello che mi ci vorrebbe in questo momento: fresco, vitaminico, rigenerante...
    Mi sa tanto che mi tocca accontentarmi della mia bottiglia di minerale!

    Nadia - Alte Forchette -

    RispondiElimina
  6. UUUh anguria, vaniglia e cannella? Allora facciamo cambio, io ti do un po' del mio ma tu.. lasciami un po' di questa delizia! :D Cara Gialla un bacione, ti aggiungo subito tra i preferiti e grazie di essere passata a trovarmi! :))

    RispondiElimina
  7. adoro i frullati e adoro sperimentare nuovi sapori e nuovi gusti...e nuovi mix
    un bacion

    RispondiElimina
  8. Leggere questi post alle 10 di sera e non avere l'anguria in casa è una tortura! Domani vado a comprarla! :D

    RispondiElimina
  9. Ebbene è la pura verità, non sono al mare e neppure in vacanza, ma in ufficio davanti al pc...quindi prendo un bicchiere rinfrescante e delizioso pure io! bellissimo! buon fine settimana

    RispondiElimina
  10. L'anguria è il mio frutto preferito! Fai un pò tu :)
    In quanto a follia non sei l'unica ihihihih :))
    Sono offesa con faccia libro se andassi a ritroso nei post sul mio blog, scopriresti il perchè...sostanzialmente mi hanno disabilitato, sicuramente per errore, non vedo altri motivi, l'account :/
    Bacioni gioiaaaaaaa

    RispondiElimina
  11. Avrà proprio sapore d'estate!
    Io amo bere il BANANA LASSI: Yoghurt naturale, un pò di latte, banane, zucchero di canna, ghiaccio tritato un pizzico di cardamomo.
    E' un "chiummo", ma è buonissimo... :)

    RispondiElimina
  12. In questo periodo amo i frullati, questo sembra freschissimissimo!!

    RispondiElimina

Grazie mille per la visita!!!

Lascia pure un commento, un'opinione, un saluto o qualsiasi altra cosa ti stia passando per la mente ^_^

Ti potrebbero anche interessare:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...