sabato 30 novembre 2013

Gara di torte solidali


Non sono l'unica a correre in questo mondo, di quanto sia bello soffermarsi a guardare le piccole cose ne abbiamo parlato nel precedente post
Oggi vi racconto di una bell'iniziativa, una Gara di Torte Solidali. 
I progetti ai quali si farà riferimento durante la manifestazione sono: a livello locale (Palermo) quello della Samot Onlus, che si prende cura a 360 gradi di malati terminali di oncologia e dei loro familiari e credetemi, in famiglia abbiamo avuto bisogno di loro e sono stati una benedizione! Ed il secondo fuori dai nostri confini, ovvero la costruzione di una scuola in Tanzania.

A supporto dell'iniziativa, nochè cuoche delle meravigliose torte che potrete gustare questa sera ci sono loro, splendide foodblogger e donne!


Anch'io spero di riuscire a realizzare una torta per questa sera, di certo farò in modo di esssere presente sin dal primo minuto e sosterrò con tutte le mie forze la manifestazione!

Ci vediamo questa sera, fisicamente (se vi trovate a Palermo) o virtualmente (aggiornamenti in tempo reale su Twitter e Facebook!).

Buona solidarietà a tutti ^_^
***Gialla***

mercoledì 20 novembre 2013

Biscotti al cacao. Perché la semplicità entusiasma e rassicura!

Biscotti al cacao - Chocolate Cookies
"Osa!" mi ha ripetuto per anni mia mamma quando mi accompagnava a comprare vestiti, "sei troppo classica" mi diceva; è vero; oso poco, trasgredisco ancora meno, nel vestire così come in gran parte delle mie azioni. Sono contenta di alcune esperienze fatte e dettate da piccoli colpi di testa, ma si tratta di pochi momenti della mia vita, per il resto sono circondata dalla così detta "zona comfort". 
Le piccole pazzie della vita non mi terrorizzano, anzi, sono adrenaliniche, ma è bello potersi fermare e potersi lasciar coccolare da qualcosa di semplice, di quotidiano, di rassicurante! In fondo, questa vita sembra fatta di corse continue. Si corre al lavoro per portare a termine compiti che "sono per ieri"; si corre per riuscire ad arrivare in tempo a far tutto quello che si vuole nell'arco delle 24 ore, c'è chi corre per accompagnare i figli di qua e di là e chi corre perché semplicemente non sa organizzarsi.
La decisione di postare la ricetta di semplici biscotti al cacao deriva proprio dal fatto che sono certa che nelle cose semplici si racchiuda quello stupore che può aiutarci a vivere sempre meglio. 
Qualcosa di stravagante, di eccezionale, salta facilmente all'occhio, ma se ci accorgiamo di qualcosa di semplice, beh, vuol dire che abbiamo trovato quei due minuti da dedicare al mondo che ci sta intorno.

Con questo post spero di regalarvi dei minuti da dedicare a voi e a tutto ciò che vi circonda; la ricetta è semplicissima, tirate su le maniche, iniziate ad impastare e, perché no, fate felice chi vi sta vicino permettendo di sgranocchiare questi biscotti appena sfornati e se invece volete far contento qualcuno lontano... preparate un pacchetto, metteteli dentro questo e speditelo come regalo di Natale o come semplice sorpresa senza particolare ricorrenza!


Biscotti al cacao - Chocolate Cookies

Ingredienti:
  • 220 g farina
  • 40 g cacao amaro
  • 70 g zucchero
  • 120 g burro
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci (facoltativo)

In una terrina unite la farina, il cacao, il lievito e lo zucchero, aggiungete l’uovo ed il burro freddo a pezzetti; amalgamate il tutto sino a quando non riuscirete a ricavarne una palla. Lasciate riposare l'impasto in frigorifero per 30 minuti. 

Passato il tempo, stendete la pasta sino a raggiungere lo spessore desiderato (nel mio caso 5 mm).

Ricavate i biscotti aiutandovi con dei tagliapasta o con un semplice coltello (a voi la scelta), disponeteli su una placca da forno ricoperta da carta oleata ed infornate a 180°C (forno preriscaldato e, se l'avete, prediligete la modalità ventilata).
Biscotti al cacao - Chocolate Cookieslatte - milk

Buona semplicità a tutti ^_^
***Gialla***

lunedì 18 novembre 2013

Cinnamon Rolls


Cinnamon Rolls

Immaginate la scena, siete ancora con gli occhi mezzi chiusi, la faccia stropicciata dalle ore che ha passato schiaffata su cuscino, camminate lentamente che in confronto una lumaca vi doppia, entrate in cucina e... il Natale vi avvolge.
Ecco, questo è stato il mio risveglio ieri mattina quando l'odore di questi speziati Cinnamon Roll si è sprigionato una volta sollevata la campana di vetro che le custodiva!


Si tratta di un dolce lievitato che prende la forma di una girella e che vede all'interno delle sue spire un goloso composto di zucchero e cannella. Le sue origini sono identificabili in Svezia, qui prendono il nome di kanelbulle ed, udite udite, il 4 ottobre è il giorno a lui dedicato: "kanelbullens dag"; più in generale, il suo consumo avviene prevalentemente in Nord Europa e Nord America.

Gli amanti della cannella non possono non amarlo!

Cinnamon Rolls

Ingredienti

per l’impasto
  • 500 g di farina Manitoba
  • 20 g di lievito di birra fresco (o 7 g di lievito disidratato)
  • 50 g di zucchero 
  • 60 g di burro fuso 
  • 1 uovo grande sbattuto 
  • 250 ml di latte 
  • 1 pizzico di sale
  • semi di 1/2 bacca di vaniglia (o 1 bustina di vanillina)
per il ripieno
  • 100 g di zucchero
  • 1 cucchiaino colmo di cannella in polvere
per la glassa
  • zucchero a velo vanigliato q.b.
  • acqua q.b.



Cinnamon RollsSciogliete il lievito di birra sbriciolato nel latte che dovrà essere tiepido. 

Versare la farina setacciata nella planetaria o create la classica fontana su una spianatoia o in una ciotola, unite uno per volta tutti gli ingredienti ed impastate delicatamente per circa dieci minuti. L’impasto dovrà risultare morbido, liscio ed elastico. Formate una palla con l’impasto appena ottenuto, metterla in una ciotola, coprire con un canovaccio e lasciate lievitare in un luogo tiepido per 2 ore, il volume dovrà raddoppiare.

Trascorso il tempo, rovesciate l'impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato e stendetelo col mattarello ricavando un rettangolo spesso circa mezzo centimetro.

Mescolate lo zucchero e la cannella e distribuite il tutto sulla superficie del rettangolo precedentemente ottenuto, lasciate senza ripieno 1cm lungo uno dei lati lunghi del rettangolo. Iniziate ad arrotolare l’impasto partendo dal lato lungo CON lo zucchero e la cannella in modo da ottenere un rotolo. Sigillate il lato aperto aiutandovi con pochissima acqua. 
Utilizzando un coltello molto affilato, ricavate dal rotolo delle fette spesse circa 1,5cm. 

Rivestite una teglia con carta forno, disponetevi sopra le girelle ottenute ben distanziate l’una dall'altra e lasciate riposare il tutto per un'ulteriore ora.
Infornare a 180°C (forno preriscaldato) fino a quando non saranno dorate (meno di 10 minuti!). 

Sfornate e trasferite su una gratella di raffreddamento.

Preparate la glassa mescolando lo zucchero a velo con pochissima acqua (procedete con 1 cucchiaino di acqua ogni 2 cucchiai di zucchero), regolate la consistenza in base al vostro gusto e glassate a piacere i vostri Cinnamon Roll. 


Buona cannella a tutti ^_^
***Gialla***


mercoledì 13 novembre 2013

Casa Facile e Gialla tra i Fornelli. Ci vediamo in edicola!

Cucù, guardate un po' chi c'è in edicola?! 
Non so voi, ma io impazzisco letteralmente per il periodo delle feste natalizie, mi piace l'atmosfera, mi piacciono i colori (un po' meno il freddo se non sono a casa sotto una morbida coperta e avvinghiata ad una tazza di tè) e persino gli odore ed i sapori dei piatti di festa!

Capirete, quindi, quanto io possa essere davvero felice di far parte, in compagnia di tante amiche e tante ricette golosissime, dello speciale di Natale in allegato con la rivista Casa Facile di questo mese.

Grazie a Twitter (santo subito!) mi è stato fatto notare che chi ha trascritto la ricetta dei miei (e di Nannao, of course... ormai lo sapete che li prepariamo insieme!) alberelli è incappato in una svista; infatti, tra gli ingredienti, sono state indicate delle mele golden (o.O), ecco, le mele non ci stanno proprio... l'ingrediente corretto e mancante è il cacao (30g). 

Detto ciò, non mi resta che salutarvi e darvi l'arrivederci in edicola ^_^

Buona lettura e buoni preparativi festosi a tutti!!!
***Gialla***




mercoledì 6 novembre 2013

Crostata con grano saraceno e confettura di lamponi di un week-end lunghissimo

Il  week-end lunghissimo è stato quello appena lasciato alle spalle. 
Sono passati anni da quando non ne passavo uno così, direi che non capita dai tempi del liceo. Vuoi un po' perché nel periodo dell'università ogni giorno trascorso a casa era un giorno da dedicare allo studio per il prossimo esame, vuoi che a livello lavorativo sono solo da 2 mesi un'impiegata e non più una libero professionista a giorni alterni, insomma... avere quattro giorni da dedicare interamente a me stessa (e magari un po' anche a qualcun'altro, suvvia!) senza sensi di colpa o obblighi morali di vario genere non capitava da tanto tanto tanto tempo.

Per rendervi l'idea, il mio week-end inizia giovedì mattina (giorno di ferie consigliatomi dal mio caporeparto perché già... udite udite, ho dei giorni da smaltire entro fine anno o.O). La stacanovista babbea che in me ha tentato sino all'ultimo di non prenderlo (beh, non solo per stacanovismo), ma nel momento in cui mi sono ritrovata immersa nella sensazione di avere delle ore da poter dedicare al mio stare in cucina o al poter usare il mio pc anche solo per controllare la posta elettronica e finire qualche piccolo lavoretto portato dall'ufficio (cavoli, è più forte di me!), tutto è diventato più bello, tanto da rispondere così alla domanda fattami da papà giovedì sera:

Papà: che sensazioni ti dà il primo ponte lungo vissuto da impiegata? Ti sta piacendo?

Io: chiedimelo domenica sera quando starò piangendo stringendo forte forte il mio pc

Insomma, il super week-end è stato abbastanza piacevole, direi rilassante (beh, sì dai, lo è stato) e soprattutto mi ha vista un po' di più tra i fornelli =)

La ricetta di oggi è proprio quella della crostata che ho preparato venerdì scorso; i protagonisti son senza dubbio il grano saraceno e la marmellata di lamponi, abbinamento che trovo sempre ottimo (vi avevo già proposto un abbinamento simile con la Torta di grano saraceno e frutti di bosco).
Purtroppo la ricetta di oggi non è senza glutine, non ho ancora messo a punto una frolla col grano saraceno che lo sia, cercherò di farla a breve, promesso!

Crostata con grano saraceno 
e confettura di lamponi 



Ingredienti:
(stampo quadrato 24x24cm)
  • 150 gr di farina 00
  • 150 gr di farina di grano saraceno
  • 130 gr di burro
  • 130 grdi zucchero
  • 2 uova medie
  • 1 pizzicoo di sale
  • 300 gr confettura di lamponi

Mescolate le due farine e lo zucchero.
Impastate il tutto con le uova ed il sale arrivando ad avere un composto sabbioso.
Aggiungete il burro freddo e tagliato in piccoli pezzi e riprendete ad impastare sino ad ottenere un impasto liscio e compatto.
Lasciate riposare in frigo almeno per un'ora. 

Imburrate ed infarinate lo stampo da crostata e foderatelo con la frolla che avrete steso delle spessore di minimo 5 mm; praticate sulla base dei fori con l'aiuto di una forchetta e cospargetene il fondo uniformemente con la marmellata.

Decorate a piacere con parte della frolla avanzata (se ne avanza) ed infornate a 180°C (forno preriscaldato)sino a quando i bosrdi non risulteranno dorati.

Buone ore da dedicarvi ^_^
***Gialla***