giovedì 30 agosto 2012

Topping ai frutti di bosco (alla faccia di 50 sfumature di grigio...)

Topping ai frutti di bosco - mixed berry topping

Dunque dunque... vorrei scrivere questo post riuscendovi a far immaginare la goduria che prova la sottoscritta davanti ai topping, qualsiasi gusto essi abbiano, ma, allo stesso tempo, vorrei cercare quanto più possibile di non sconfinare in immagini porno-erotiche e in doppi sensi. Uff... già so che dall'altra parte dello schermo c'è chi sta ridendo continuando a ripetere che io NON POSSO NON CASCARE IN DOPPI SENSI ç_ç

Quindi... oggi non scrivo (urca, anche questo è impossibile!).
Allora facciamo così, io scrivo e voi ridete :)

Scorga lentamente, scivola pian piano lungo quel che incontra. Traslucido e goloso ricopre montagne di gelato, frutta, granite, yogurt, torte fredde e calde. Ma l'apoteosi arriva quando, così come verrebbe da farsi con una bomboletta di panna spray, lo si lascia colare dall'alto dentro la propria bocca!
La sua consistenza gelatinosa avvolge e coccola le nostre pareti mucose regalandoci momenti di puro godimento.

Questa è grossomodo la descrizione della sensazione che provo davanti ogni topping che mi si prospetta dinanzi!

Insomma, verso questo genere di "guarnizioni" nutro un amore viscerale

Se guardo indietro nel mio poco più di un quarto di secolo di vita trovo i topping spessissimo; sono sul gelato al fiordilatte venduto dal carretto che passava davanti la casa al mare degli zii, sul dessert allo yogurt che avrei desiderato mangiare in Trentino, ma che a causa di un virus all'intestino mi tennero lontano, sulle cheesecake mangiate in America e sulla frutta mangiata ai chioschetti della Cala a Palermo...

Nel ricordare tutti questi casi e i tanti altri che non vi ho citato regna limpida nella mia mente una meravigliosa immagine, un rallenty per essere precisi, si tratta del preciso istante in cui il topping scorga giù dal suo erogatore!

Mi fermo qui o la mia "ode ai topping" rischierebbe di divenire un romanzo che potrebbe arrivare a far concorrenza a 50 sfumature di grigio...

Tutta questa premessa per lasciarvi la prima di una lunga serie di ricette sui topping. Oggi iniziamo con quello ai frutti di bosco. Perfetto sia su preparazioni fredde che su quelle calde (ottimo per esempio su una torta al cioccolato fumante o sciolto un pochino dentro un tè nero bollente).


Topping ai frutti di bosco

Topping ai frutti di bosco - mixed berry topping

Ingredienti:
  • 200 g frutti di bosco misti 
  • 50 g zucchero semolato
  • 10 cl acqua
Mette in ammollo la colla di pesce in acqua fredda.
In un pentolino ponete i frutti di bosco insieme allo zucchero e all'acqua; lasciate cuocere per qualche minuto sino a quando i piccoli frutti si saranno un po' sfatti.
Frullate il composto e filtratelo.
Versatelo nuovamente in padella e continuate la cottura sino a quando il composto risulterà prendere la consistenza di una salsa.
Potete conservarlo o in barattoli o in bottigliette.

Note:
  • per essere sicuri della densità del topping, prelevatene un po' con la punta di un cucchiaio inclinatelo e se il composto scende lentamente in direzione del manico allora sarete pronti per spegnere il fuoco;
  • nel caso in cui voleste usare il topping per una chessecake e lo voleste più sodo e non "gocciolante" e più gelatinoso aggiungete in padella,  dopo averlo frullato, 4 g di colla di pesce precedentemente ammollata  e aspettate solo il tempo che questa si amalgami al composto;
  • il topping può essere facilmente aromatizzato. provate, per esempio, con della scorza d'arancia, del cacao o qualche goccia di essenza di mandorla.

Buona goduria con i topping a tutti ^_^
***Gialla***

23 commenti:

  1. Che bontà, lo farò al più presto, deve essere delizioso... Bravissima come sempre, un bacione e buona giornata!

    RispondiElimina
  2. ahahahhahahahahaha bè... hai un futuro come scrittrice erotica!

    RispondiElimina
  3. Assolutamente stupendo e godurioso, non ti dico quanto amo i frutti di bosco...ce lo vedo benissimo sul mio gelato alla panna preferito!
    Un bacione, GG

    RispondiElimina
  4. mai mangiato...suppongo sia gravissimo!;-)

    RispondiElimina
  5. Embè i doppi sensi in cucina si sprecano,ma il cibo è un piacere no???Quindi evviva il topping che tanto piacere ti da!!Un baciuzzo cara!!

    RispondiElimina
  6. si si un po' di doppi sensi qua e là non saranno la fine del mondo, con la consistenza di un topping poi ci vai un po' a nozze!
    Però le sensazioni ti dò pienamente ragione.
    Questo è davvero il TOP...Ping!!!

    RispondiElimina
  7. Le foto sono meravigliose....viene voglia di....lasciamo perdere va, hai già detto tutto! ;-)

    RispondiElimina
  8. Ma fantastica questa ode ai topping!!! Pero' sembra proprio una goduria....ciaooo

    RispondiElimina
  9. uuuuuuuuuuuuuuuuuuuh!! io l'ho fatto al caramello ed al cacao ma non ai frutti di bosco!
    due domande: i frutti di bosco: per forza freschi o vanno bene anche quelli congelati?
    - come si conserva e per quanto?

    grazie!!! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Erica, vanno benissimo anche quelli congelati; per conservarli puoi usare o un vasetto di quelli tipici per le confetture, oppure una di quelle bottigliette col tappo dosatore, personalmente uso un paio di bottigliette avanzate dopo aver finito la crema di balsamico ;p Essendo uno sciroppo si conserva benissimo per molto tempo, non so darti una scadenza precisa, posso dirti che io l'ho tenuto in frigo per un mese (poi è finito) ed era perfetto.

      Elimina
  10. ahaha! Sei fortissima.. rientro adesso dall'Ungheria e passo per farti i complimenti per questo topping fantastico. Come poteva non esserlo ai frutti di bosco? Un bacione e serena notte!

    RispondiElimina
  11. ahahahahahahah la porno ode ci piace assai!! bella ricetta, molto utile! e che colore! un bacio

    RispondiElimina
  12. Bellissima ricetta!!!!!

    Ma quanta colla di pesce metti per le quantità che hai scritto?

    Grazie!!
    Ciao
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, grazie! Come scritto in nota ne aggiungo 4 g, ma solo per creare lo strato superficiale per la cheesecake che non coli.
      A presto

      Elimina
  13. Ah ah ah Gialla sei davvero troppo forte!!
    Bellissimo scatto, già la foto fa venire l'acquolina in bocca!
    Baci baci
    fico&uva

    RispondiElimina
  14. Mi sembra a dir poco perfetto! Il bello di queste cose è che si possono utilizzare in mille preparazioni diverse, e spesso fanno davvero la differenza!
    Buona domenica!

    Nadia - Alte Forchette -

    RispondiElimina
  15. Buonissima idea. Ti seguo, saluti da Trapani!

    RispondiElimina
  16. An fascinating discussion is value comment. I think that it is best to write extra on this matter, it won’t be a taboo topic however generally people are not enough to talk on such topics.

    RispondiElimina
  17. The article is very interesting to see, thank you for sharing this very interesting information
    Obat Lipoma Yang Alami Tanpa Operasi

    RispondiElimina

Grazie mille per la visita!!!

Lascia pure un commento, un'opinione, un saluto o qualsiasi altra cosa ti stia passando per la mente ^_^