martedì 8 maggio 2012

Sciroppo di menta fatto in casa


 Nei miei ricordi, e nella mia vita attuale, lo sciroppo di menta è ben presente; diluito, ghiacciato, “spremuto” sul gelato… va sempre bene e fa tanto, ma tanto bella stagione (quasi estate piena direi)! 

La menta in generale mi è sempre piaciuta, sia che essa accompagni piatti salati che dolci; è un’altra cosa ereditata dal mio papà! La mia mamma, invece la ama poco e pensare che, l’altra sera, si è sorbita tutto tutto l’odore sprigionatosi durante la preparazione di questo sciroppo dato che eravamo nella stessa stanza :/ 

La sua realizzazione è davvero semplicissima, era la prima volta che mi trovavo a fare uno “sciroppo da imbottigliare” e, credetemi, è stata una passeggiata nonostante la fase accampamento in casa continui :///

Il tutto è nato da un bel mazzetto di menta fresca regalato alla nonna da un’amica, si sa, la menta se non la si usa subito non rende più tanto e così, dato che la nonna non l’avrebbe mai consumata tutta, sono stata ben felice di portarne un po’ a casa con me :D (a dirla tutta ci speravo proprio che me la desse, le foglie erano così grandi e carnose ed il suo profumo poi… una boccata (o meglio “sniffata” :p) di freschezza!!!).

Il suo utilizzo è lo stesso identico di quando si compra quello già fatto, inoltre potrete scegliere voi stessi il grado di densità desiderato. Per quel che mi riguarda, i miei modi preferiti per consumarlo sono sia diluito nel latte (caldo o freddo) che in acqua (sapeste quanti mega bibitoni ghiacciati consumo d’estate in terrazza con Nannao!!!).

Sciroppo di menta


Ingredienti:

  • 500 g acqua
  • 500 g zucchero
  • 50 g foglie di menta fresca
  • Scorza di ½ limone

Frullate le foglie di menta ben lavate con 250 g di zucchero.

Sciogliete la restante parte di zucchero nell'acqua e mettete sul fuoco; quando la soluzione avrà raggiunto il bollore spegnete il fuoco e aggiungete il composto di menta e zucchero e la scorza del limone.

Lasciate riposare il prodotto coperto per minimo 3 ore (io ho aspettato l’intera notte lasciandolo in frigorifero).

Trascorso il tempo, filtrate il tutto con un colino di stoffa (se non doveste averlo, anche se è facilmente reperibile anche nei negozi “tutto a 1 euro”, potete utilizzare un collant o una garza a maglia molto stretta) e imbottigliate (per sicurezza sterilizzate i contenitori che custodiranno il vostro sciroppo, tre sono i metodi più utilizzati: microonde - mettete due dita d'acqua nelle bottiglie ben lavate e portate a bollore nel microonde per circa 5 minuti, eliminare l'acqua rimasta, asciugatele ed utilizzatele subito; forno – mettete le bottiglie in forno vuote, accendetelo a 160° e lasciatele lì per 30 minuti; pentola – avvolgete le bottiglie con i tappi in teli puliti, immergetele in una pentola con acqua fredda e lasciate bollire per 30 minuti).

Conservate in frigorifero per maggiore sicurezza (ma non dovrebbero esserci controindicazioni a lasciarlo fuori).

Lo sciroppo risulterà verde intenso, quasi come se fosse olio d’oliva, se doveste volerlo ancora più denso, basterà rimetterlo sul fuoco e farlo restringere. Io non ne ho riscontrato la necessità, ma è soggettivo (ricordate inoltre che sarà più denso una volta freddo).


Buon sciroppo a tutti ^_^
***Gialla***





63 commenti:

  1. NOOOOO è bellissimo!!!
    Segno subito menta sulla lista della spesa.

    RispondiElimina
  2. Bellissimo! ghiaccioli alla mente! acqua e menta con ghiaccio! mi piace la mente è fresca!!! bellissima idea!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma lo sciroppo inizialmente è di un giallino chiaro???

      Elimina
  3. Adesso mi hai messo la voglia di provare a farlo: ho sempre adorato lo sciroppo alla menta! Slurp! ^_^

    RispondiElimina
  4. MERAVIGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA! Proverò sicuramente la tua ricetta! Mi adopererò per raccogliere la menta! Grazie, ciao
    M.G.

    RispondiElimina
  5. io ho una mentuccia nell'orto... devo applicarmi, anche se, in realtà a me nn piace lo sciroppo di menta! ma a mio padre si!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed io ho la menta sul balcone. Ottimo.

      Elimina
  6. Ho la menta del mio giardino e visto che in casa piace molto sono proprio contenta di poterlo avere senza coloranti, fatto in casa. Grazie infinite!
    A presto!

    RispondiElimina
  7. Una preparazione deliziosa!!! Bravissima, baci

    RispondiElimina
  8. Ho fatto dei muffin settimana scorsa con sciroppo di menta e cioccolato!! ad avere avuto il tuo.. sai che miglior risultato!!!! bravissima.. bacioni .-D

    RispondiElimina
  9. Ma che forza lo sciroppo homemade:-) anche a me piace molto la menta e la piantina devo prendermela!!! Bacioni

    RispondiElimina
  10. Che figata! Io ADORO la menta, da piccola bevevo uno scirippo simile..
    penso che proverò a farlo di sicuro!

    RispondiElimina
  11. è bellissimo questo sciroppo ...verde smeraldo...tanti anni fa quando ero una gallinella più giovane avevo provato pure io....ma il tuo è splendido bacio bacio

    RispondiElimina
  12. questa non mi scappa...con tutta la menta che ho nell'aiuola....grazie!!!!!!!
    mai pensato di farci lo sciroppo......

    RispondiElimina
  13. idea geniale grazie per averla condiviso

    RispondiElimina
  14. Hai un blog eccezionale, molto delicato e piacevole. ti andrebbe di visitare il mio e magari darmi qualche consiglio? Per esempio per creare una grafica personalizzata come la tua e non usare sempre quella base di blogspot. ci terrei davvero...poi magari ti piace.

    www.iltovagliolo.blogspot.it

    RispondiElimina
  15. Ma che delizia questo sciroppo di menta! :)

    RispondiElimina
  16. Ce l'ho la piantina.. E sta davvero diventando bella!! Quest'idea è favolosa.. Mamma quanto mi piace!!!!

    RispondiElimina
  17. Wow Giallina, questa bevanda verdina mi piace assai… eheheh, scusa la rimuccia da esaurita di prima mattina, ma bando alle ciance, mi piace davvero. Non potendo più gustare gelati (intolleranze che mi rendono intollerante assai), le granite in casa marzapane con questo bel sole non mancheranno e ogni idea del genere per me è manna. Baciuzzi,
    Tiziana

    RispondiElimina
  18. Bello molto il colore e la presentazione :)
    Prenderò spunto per ristorarmi quest'estate ^__^
    Fresco e naturale, che cè di meglio!

    RispondiElimina
  19. Ciao Giada! Stupendo questo tuo sciroppo!

    RispondiElimina
  20. Ecco un'altra deliziosa soluzione per la rigogliosa menta che invade il nostro orticello, noi la usiamo come infuso per un ottimo the marocchino, per condire gli zucchini, ogni tanto l'abbiamo anche fritta!
    E' stato un piacere conoscerti, speriamo anche noi in una prossima occasione!
    baci Fico%Uva

    RispondiElimina
  21. ciao e complimenti, un suggerimento: fai un video sulle tue ricette (anche con le foto) e caricalo gratis su http://beyourface.com. Beyourface nasce per dar luce a capacità e talento in molti campi, anche nella cucina! A breve potresti essere visto e contattato da chi è interessato alle tue doti per offrirti opportunità di lavoro/collaborazione! Un saluto :-)

    RispondiElimina
  22. Che buono!! Fatto l'anno scorso e mi sa lo rifarò che la me ta sta crescendo rigogliosa!!! ...e poi mi hai fatto venir voglia di latte e menta ;)

    RispondiElimina
  23. Interessantissima ricetta ^_^ da provare ... si si

    RispondiElimina
  24. ciao, ho provato al ricetta seguendola passo passo. Purtroppo però lo sciroppo è venuto di colore marrone durante la filtratura e il gusto non era molto gradevole. Io ho una pianta di menta acquistata al mercato da cui ho preso le foglie, potrebbe essere il tipo di menta non adatto? oppure c'è un periodo dell'anno più favorevole per la raccolta delle foglie? io ho raccolto ad inizio luglio. grazie e ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Michela, mi dispiace non sia venuto. Hai usato menta appena raccolta? Quando hai frullato le foglie con lo zucchero, erano ancora verdi? Se lo fai troppo a lungo rischi di ossidarle, farle scurire e renderle amare. Per caso lo hai rimesso sul fuoco? Anche in quel caso va tenuto poco. Il mio, come ho scritto su, non è stato stretto ulteriormente, è il risultato della semplice infusione che permette di non alterare sapore e colore. Il sapore potrebbe anche dipendere dal tipo di mente (sivura di non aver usato nepetella?). Fammi sapere. A presto :)

      Elimina
    2. Ciao Gialla, menta raccolta e frullata nel giro di mezz'ora, il colore è rimasto verde per tutta la lavorazione (ma non ho assaggiato), ho lasciato il composto a riposare in frigorifero per qualche ora, è diventato marrone quando l'ho filtrato con la garza. Non l'ho rimesso sul fuoco, a questo punto potrebbe essere colpa del tipo di menta, che non so quale sia perchè ho una pianta acquistata al vivaio ma non ho idea di che tipo sia.
      Appena la pianta rimette un po' di foglie ci riprovo, cambierò il tipo di garza per filtrare che non si sa mai, se viene bene ti faccio sapere. Grazie per la tua risposta.

      Elimina
    3. anche a me è capitato così....oltre al colore bruttino che sarebbe il meno...anche il sapore lascia a desiderare...dopo qualche giorno l'ho buttato...sapeva di muffa...va a sapere cosa ho sbagliato...ero così contenta di poter utilizzare la mia menta x lo sciroppo...pazienza... :-(

      Elimina
    4. è davvero molto strano, io l'ho rifatto prprio un paio di giorni fa, sempre il solito risultato. La menta che uso io è a foglia molto larga e freschissima e la prendo dai vasi giganti di nonna; quella che invece ho in balcone ha le foglie piccoline (credo sia più nepetella) ed è più amarostica.
      Magari può dipendere anche dal limone usato.

      Elimina
    5. p.s. il mio è durato in frigo un paio di mesi!

      Elimina
    6. p.p.s. più persone lo hanno scambiato per olio a causa del colore...

      Elimina
    7. bene nè ho nei nel giardino (crescita spontanea); tenterò lo sciroppo. GRAZIE

      Elimina
  25. ottimo, ma quando è pronto si deve diluire con l acua oppure berlo così stesso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre meglio diluirlo, risulterebbe troppo dolce!

      Elimina
  26. cmq a me sembra essere riuscito, solo che io lo lasciato tutta la notte fuori dal frigo =( , è un problema? e poi lo zucchero non si era sciolto tutto ma era rimasto sul fondo della pentola, però di gusto sa buono lo stesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non è un problema lasciarlo fuori. Strano che non si sia sciolto, forse dovevi lasciarlo un po' di più sul fuoco.

      Elimina
  27. lo fatto ma il gusto a me non piace molto, bo però è soggettiva la cosa ovvio, provatelo comunque

    RispondiElimina
  28. Ciao sono Edoardo e vivo in Svizzera ieri ho fatto lo sciroppo di menta ho seguito la tua ricetta alla lettera dopo una notte in frigo lo filtrato e venuto una delizia, grazie mille per la ricetta davvero un successone saluti alla prossima.

    RispondiElimina
  29. Ciao volevo sapere se è possibile farla senza zucchero, poichè non posso mangiarne.
    Grazie e complimenti per la ricetta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sciroppo è per definizione qualcosa di zuccherino. Puoi fare un miele aromatizzato alla menta, ma è tutta un'altra storia...

      Elimina
  30. LO FACCIOOO! ho tutto! mi hanno portato ieri della menta... spero siano 50 foglie però! al massimo dimezzo le dosi :D grazie giallina :P
    baci Tata

    RispondiElimina
  31. Fatto già 2 volte e posso confermare che il colore dipende dal tipo di menta, la prima era a foglioline piccole e verde chiaro il risultato è stato uno sciroppo marrone, la seconda a foglie grandi e verdi e lo sciroppo è di un bel verde scuro! In entrambi i casi sapore ottimo! Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per aver sottolineato l'importanza del tipo di menta! Sono felice ti sia piaciuto!!! =)

      Elimina
  32. ciao!ho seguito la tua ricetta ma lo sciroppo è riuscito piuttosto liquido.. Cosa avrò sbagliato? dopo averlo lasciato riposare per una notte ho visto che era rimasto dello zucchero sul fondo, così lho messo sul fuoco a sciogliere..sarà stato quello? Comunque l'ho utilizzato per una torta ed è riuscita benissimo!! GRAZIE :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'essere più o meno liquido dipende dal fatto di quanto lo fai stare sul fuoco, da quanto evapora l'acqua, più evapora e più denso sarà. Comunque sia, sono felice ti sia stato utile :)

      Elimina
  33. ciao!!!

    userò questa tua ricetta!!!

    ma per quanto tempo si conserva se lo faccio cuocere a bagno maria???

    posso regalarlo a Natale????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio è durato due mesi,, poi è finito ;)
      Natale però mi sembra un po' troppo lontano...

      Elimina
  34. Ciao!! Ho appena fatto lo sciroppo! Buono!! Maaa.. Anche il mio marroncino uffi.. Ho usato la menta piperita.. Ho fatto solo 2 cose che nn prevedono la tua ricetta.. Nn ho usato il limone (nn ne avevo ma volevo provare lo stesso) e l'ho fatto addensare di più.. Puó essere quello? Federica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Credo che l'imbrunimento dello sciroppo potrebbe essere dovuto al fatto che non hai usato il limone, infatti questo ingrediente oltre a dare sapore serve proprio come antiossidante. E' possibile che nel tuo sciroppo i pigmenti verdi si siano ossidati diventando marroncini! E' lo stesso principio per cui se si mette il succo di limone nella macedonia i colori rimangono più brillanti!
      Spero di esserti stata d'aiuto, e spero che Ornella non si offenda perchè ho risposto al posto suo!
      Un salutone a tutti
      Martina

      Elimina
    2. Ciao Federica e Martina, in questo caso non dipende dal limone in quanto la ricetta prevede l'uso della sola buccia (che non ha le proprietà schiarenti che ha il succo), bensì dall'aver fatto cuocere di più; un'altra causa può essere quella di aver fatto surriscaldare troppo la menta quand'è stata frullata. Le lame non sono moto amiche delle erbe, se le si usano è bene procedere a piccoli scatti e non in modo prolungato.

      Resto a disposizione e mi scuso per il ritardo della risposta :/

      Elimina
  35. Ciao volevo chiederti, con queste dosi quanto sciroppo mi viene??? Piu o meno, ho sempre amato la menta e quest anno volevo provare appunto lo sciroppo. Grazie Michela

    RispondiElimina
  36. Ciao Ornella!!! Ci ho provato e ci sono riuscita... Mi è venuto lievemente più scuro del tuo, sembra proprio olio!!! E' buonissimo!!! Complimenti!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono felicissima!!! Il colore dipende molto dal tipo di menta scelto e da quanto lo si riscalda. Ma on modifica particolarmente il gusto =)

      Elimina
  37. ecco la fine che farà la mia pianta di menta in giardino.

    grazie per la ricetta

    ciao

    maia

    RispondiElimina

Grazie mille per la visita!!!

Lascia pure un commento, un'opinione, un saluto o qualsiasi altra cosa ti stia passando per la mente ^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Unisciti e seguimi