domenica 11 novembre 2012

Olive in salamoia con zenzero, limone e menta per la settimana "gialla" #8 all'insegna della tranquillità


Olive in salamoia con zenzero, limone e menta

Eccoci all'ottavo appuntamento de La settimana "gialla".


Mondello - Palermo - Sicilia
Mondello 10/11/2012 ore 12.45
 È dall'inizio di settembre che si susseguono impegni ed avvenimenti che tengono alta la pressione e super incasinate le settimane... quest'ultima, al contrario, si è dimostrata decisamente tranquilla; niente imprevisti o colpi di scena. 

Anche a 29 anni si può essere tenerissimi e rilassanti
 come un bimbo che dorme tra la tue braccia...
 Lavoro (ah, ma voi non lo sapete ancora, da qualche settimana mi occupo del doposcuola di due bimbi meravigliosi che mi regalano sorrisi e soddisfazioni ogni giorno che passa!), palestra, progetti per il futuro che iniziano a delinearsi, spignattamenti e momenti romantici come la giornata di ieri che ha visto me e Nannao andare in giro tra il Mercato del Contadino e il mare di Mondello accompagnati da un sole caldo e splendente. Insomma, una settimana senza corse, che non è il mio ideale, ma che quando capita, di tanto in tanto, fa piacere!

 Per concludere questa settimana così serena che mi prepara ad affrontare con ancora più carica quelle ricche di avvenimenti e "fatiche" che verranno non potevo che scegliere una ricetta che sa di casa e che, allo stesso tempo, profuma di novità. Una preparazione che richiede cura e dedizione, che prevede coccole distinte per ogni singolo frutto da inserire nel barattolo e che sarà pronta solo dopo un periodo di "sereno" riposo.

Eccovi, quindi, le miei olive in salamoia con zenzero, limone e menta

Olive in salamoia 
con zenzero, limone e menta
Olive in salamoia con zenzero, limone e menta

Ingredienti:
  • olive
  • zenzero
  • limone
  • menta
  • salamoia (per ogni litro d'acqua 100 g di sale)
Preparazione: tenete a bagno in acqua le olive per un minimo di cinque giorni ed un massimo di dieci. Cambiate l'acqua giornalmente e procedete eliminando la schiumetta che man mano va formandosi in superficie.
Prima dell'invasamento, sciacquatele per bene e incidetele una ad una per la lunghezza.

Invasamento: scegliete il vaso che preferite per chiusura e dimensione. Riempitelo con le olive alternandole ad un trito di foglie di menta e a fettine di limone e zenzero fresco.
Una volta che il vaso sarà pieno, versate al suo interno la salamoia sino a che le olive non risultino totalmente coperte da questa.
Tagliate un disco di carta forno del diametro del collo del vaso e ponetelo sulla sommità di quest'ultimo così da garantire che le olive restino sotto la superficie della salamoia.
Riponete il vaso in luogo fresco e buio per almeno un mese.

Note:
  • ho usato un vaso dalla capacità di 1 l;
  • 1/2 l di salamoia (172 l acqua+50 g sale);
  • circa 450 g olive;
  • 1 pezzetto di zenzero alto 1 cm e di  2 cm di diametro;
  • 1 limone piccolo;
  • 2 manciate di foglie di menta;
  • a piacere potete aggiungere 1 spicchio d'aglio;
  • in foto vedete spuntare da sotto il tappo della pellicola per alimenti che è stata inserita per evitare che questo possa arrugginire qualora dovesse fuoriuscire la salamoia.
Buone settimana "ricaricanti" 
e buon San Martino a tutti ^_^
***Gialla***

10 commenti:

  1. Tutta la tua serenità si riflette in queste olive stupende! :) Che meraviglia.. ti auguro un'altra settimana così serena e felice cara! :)

    RispondiElimina
  2. bello leggerti così serena, tranquilla e felice. E ti auguro che quest'atmosfera rilasata continui ad accompagnarti anche nelle prossime settimane. davvero particolari queste olive in salamoia, devono essere davvero stuzzicantissime. Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  3. Meraviglioso questo barattolo!!
    Si stava bene ieri al mare eh? Qui c'erano 23 gradi... ;-)

    RispondiElimina
  4. Ah, stupenda idea! Non so se può funzionare con le mie Taggiasche, piccoline e nere come sono. Ma un vasetto o due quest'anno lo provo così. Un Bacio alla Gialla <3

    RispondiElimina
  5. P.S.: riguardavo la foto sopra di Mondello. Che peccato che non ci conoscevamo ancora 'di persona, personalmente' quando sono stata lì la primavera dell'anno scorso. Ma torno, giuro che torno e prometto che il tuo telefono suonerà :))))))

    RispondiElimina
  6. Che carina che sei e che carino lui che si addormenta fra le tue braccia!!!
    Sarà stata una giornata piacevole e bella e romantica la vostra ❤
    Queste olive devono essere deliziose dopo aver riposato... Così aromatiche e fresche!
    Che brava che sei :D

    Camiria - Una V nel piatto ;)

    RispondiElimina
  7. Ciao Ornella ti voglio comunicare che ho fatto queste meravigliose olive ed ho appena postato la tua ricetta.
    Grazie.

    RispondiElimina

Grazie mille per la visita!!!

Lascia pure un commento, un'opinione, un saluto o qualsiasi altra cosa ti stia passando per la mente ^_^

Ti potrebbero anche interessare:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...