sabato 24 marzo 2012

Quiche spinaci e provola affumicata e prima parte dell'intervista per CavoloVerde.it


Ricetta veloce ---@ post veloce.

Pasqua si sta avvicinando, la primavera ha già bussato sia alla porta che alle finestre che nel mio armadio dandomi la possibilità di vestire senza i miei soliti 1000 strati invernali ed io sto qui a scrivervi una ricettuzza facilissima, velocissima (oggi abbondiamo di -issima, fosse solo oggi... quando scrivo sono esaltata XD, lo ammetto) e perfetta per i pranzi a buffet in piedi e per le scampagnate.

È una quiche con spinaci e provola affumicata, simile alla sfoglia affumicata  di quasi due anni fa, che ho preparato in occasione del catering di cui vi accennavo nel post dei Tra-rollò. Sono innamorata sia del suo sapore che dell’aspetto solare che ha, in più è stata realizzata in compagnia sia di Giordana che della sua piccola, quindi c’è dentro anche tanta, ma tanta allegria :D

Prima di lasciarvi alla ricetta sono felice di condividere con voi la prima parte di una carinissima intervita che ho rilasciato alla gentile Laura Pantaleo Lucchetti di CavoloVerde.it:




Quiche con spinaci 
e provola affumicata 

Ingredienti:
  • 1 rotolo di pasta brisée da circa 230 g (va bene anche quella fatta in casa ovviamente ;p
  • 600 g spinaci
  • 3 uova
  • 200 gr provola affumicata tagliata a fette sottili (circa 20)
  • 4 cucchiai di grana grattuggiato
  • Sale e pepe q.b

Sbollentate in acqua calda poco salata gli spinaci, una volta pronti scolateli e strizzateli molto bene in modo che risultino il più asciutto possibile, se non volete sottoporli a tale stress e avete un po’ più di tempo potete lasciarli scolare in un colapasta. Tagliuzzateli e aggiungete a questi le uova sbattute, alle quali avrete aggiunto sale e pepe, facendo amalgamare il tutto.

Foderate una teglia rotonda (io ho usato quella in alluminio per crostata da 10 porzioni) con la pasta brisée e iniziate a farcirla a strati. Il primo sarà di provola affumicata (i primi 100g) - cercate di coprire con questa tutta la superficie della pasta; continuate col composto di uova e spinaci, ultimate con l’altra metà della provola. 

Spennellate i bordi della pasta con del rosso d’uovo (personalmente, per non aprire un nuovo uovo, ho utilizzato parte di quello che era rimasto nel piatto dove avevo amalgamato spinaci e uova allungandolo con un filo d’olio, ma va bene anche il latte).
Infornate nel ripiano più basso a 180° C, forno preriscaldato.

p.s. l’utilizzo della provola a fette vi permetterà di impermeabilizzare la brisée permettendole di diventare croccante, il composto uova e spinaci è molto umido; inoltre vi aiuterà a creare la decorazione e una golosa crosticina in superficie.


Buona primavera a tutti ^_^
***Gialla***

14 commenti:

  1. deliziosa ! che carine le manine dell'ospite! vado a leggere l'intervista da brava curiosa, ciao a presto!

    RispondiElimina
  2. tenerissima la manina, una quiche ottima che preparo spesso, risolve una cena ;)... corro a leggere l'intervista

    RispondiElimina
  3. mmmm me gusta! e complimenti per l'intervista! corro a leggere!

    RispondiElimina
  4. Adoro le torte salate, questa poi mi stuzzica un casino!!

    RispondiElimina
  5. ciao grazie di essere passata da me!!! il tuo blog è bellissimo e sono felice di seguirlo!!! a prestissimo!!!

    RispondiElimina
  6. Ottima ricette saporita e veloce e da realizzare non solo per Pasqua
    E quanto sono deliziose quelle belle manine paffute??
    Un abcione

    RispondiElimina
  7. Ciao piacere di conoscerti, io sono Emanuela ed il mio blog si chiama Chiacchiere ai fornelli, è la prima volta che visito il tuo sito e mi piace molto. Tornerò a farti visita presto. Che buone le quiche!!!

    RispondiElimina
  8. ciao cuginetta piumosa l'idea di una torta che richiama il sole è così bella e anche il vestitino di primavera del tuo blogghino un bacione

    RispondiElimina
  9. ciao cara complimenti per l'intervista e questa quiche è buonissima..quelle manine paffute sono adorabili..passa nel mio blog baci!

    RispondiElimina
  10. venendo sul tuo blog ho trovato un ottimo spunto per come utilizzare della provola affumicata che ho comprato da qualche giorno e che ancora non avevo deciso come mettere a frutto.
    Alé

    RispondiElimina
  11. Complimenti per le ricettine, davvero interessanti, come questa quiche, e quelle manine parlano gia' da sole =))! Buonissima

    RispondiElimina

Grazie mille per la visita!!!

Lascia pure un commento, un'opinione, un saluto o qualsiasi altra cosa ti stia passando per la mente ^_^

Ti potrebbero anche interessare:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...