venerdì 4 febbraio 2011

Primo esperimento con la pasta di zucchero: Torta cuori e mucche :)




Che bello aprire la pagina di Gialla su facebook e trovare 500 iscritti, mi date tante soddisfazioni :) Continuerò sempre a dirlo, il mondo dei blog e nel mio caso specifico quello dei foodblog è un toccasana per l’autostima yeeeehhhh GRAZIEEEEE ^_^

Non è proprio un bel momento questo, ma scrivere qui e leggere i vostri commenti mi aiutata tanto! Lunedì mattina io e Nannao siamo stati coinvolti in un tamponamento a catena mentre stavamo recandoci all’università. Per fortuna non è stato un incidente molto pericoloso, ma di certo ha portato non pochi fastidi, uno su tutti quello di costringermi a letto e di limitarmi nei movimenti visti i problemi riportati al collo e alla zona lombare :/

È comunque da tanto che desideravo scrivere sul blog, vi avevo promesso che avrei fatto di tutto per essere più attiva, e dato che per forza di cose ho un po’ di tempo libero ne approfitto per raccontarvi della mia esperienza con la pasta di zucchero.

Che dirvi, è stata per me una bella scoperta, facile da preparare, veloce nell’utilizzo e divertente da usare per decorare (aggiungerei un ringraziamento alla mia mamma che da piccola mi ha fatto esercitare tanto con pongo, DAS e pasta di sale). Ho notato che mi viene più facile questa tecnica che stare a combattere con le varie coperture di crema, panna o ganache che richiedono tantissima precisione soprattutto per far risultare omogenea a ben levigata la superficie.
Unico accorgimento che ho attuato è stato quello di evitare strati troppo spessi di pasta di zucchero per scongiurare un sapore troppo dolce nell’insieme. Mi sono regolata come quando si fa la pasta in casa e si deve riuscire a vedere la propria mano in trasparenza, pochi millimetri (non più di 3) soprattutto per quel che riguarda lo strato che andava a ricoprire l’intera torta (quello bianco per intenderci).

Nel giro di una settimana ho preparato due torte, la prima che vi posto è quella fatta per il compleanno della mia “piccolaSaponetta (avrà anche fatto 21 anni, ma è pur sempre la bimba di casa!).


Torta cuori e mucche


Ingredienti:

Pan di spagna (tortiera da 28 cm)


  • ·       180 gr farina 00
  • ·       90 gr cacao amaro
  • ·       360 gr zucchero
  • ·       12 uova medie
  • ·       2 bustine di vanillina o i semi di una bacca di vaniglia

Ganache montata
  • ·       1,5 l panna per dolci
  • ·       1,5 kg cioccolato fondente 60%


Per il pan di spagna: montate le uova con lo zucchero fino a renderle bianche e spumose (circa 10 minuti). Unite la vanillina al composto ed incorporatelo alla farina ed al cacao precedentemente setacciati procedendo dal basso verso l'alto.
Versate il tutto in una tortiera imburrata ed infarinata.
Infornate a 180° C per circa 30 minuti, fate sempre la prova dello stecchino.

Per la ganache montata: Fondete il cioccolato a bagnomaria o al microonde e andatevi incorporando la panna liquida, ora siete pronti per montare il tutto con la frusta a mano o elettrica (vi consiglio la seconda).


Per la pasta di zucchero ho utilizzato la ricetta trovata nel blog della mia adorata Alessandra  e ve la riporto come da lei descritta.



"Pasta di zucchero
Ingredienti:
  • 30 ml acqua,
  • gr 5 di colla di pesce
  • gr 50 di glucosio
  • gr 450 di zucchero a velo (io ne ho usato metà vanigliato e metà no)
Mettere la colla di pesce a bagno nell'acqua in un pentolino, quando questa si sarà ammorbidita mettere il pentolino sul fuoco e aggiungere il glucosio. Quando si sarà sciolto e sarà perfettamente liquido e trasparente spegnere e versarlo dentro il robot dove ci sarà lo zucchero a velo ben setacciato. Far lavorare alla massima velocità. Quando la pasta di zucchero si staccherà dalle pareti rovesciare in una spianatoia e lavorare sino a che sarà morbida e non appiccicosa. A questo punto è pronta per le decorazioni. Viceversa, avvolgere nella pellicola e conservare in luogo fresco e asciutto".

Assemblaggio:
Ho tagliato il pan di spagna in tre strati e li ho bagnati con dell’acqua tiepida nella quale avevo sciolto poco zucchero (calcolate circa 1 cucchiaio raso di zucchero ogni 200 ml,non volevo che la bagna risultasse troppo dolce).
Ho farcito ogni strato con la ganache montata compresa tutta la superficie dell’ultimo strato e i lati della torta.
A questo punto siete pronti per decorare come meglio preferite. Io ho optato per una copertura uniforme bianca con dei decori sia di pasta di zucchero che di glassa reale.




Le mucchine sono di cera, mentre la scritta “Auguri” e l’erbetta sono state fatte utilizzando un tubetto di gelatina glitterata che ho trovato al supermercato (pratica e d’effetto!!!).


p.s. ho farcito la torta il giorno prima di consumarla sia per essere più rilassata nei tempi, che per averla più soda al momento della decorazione e non per ultimo per farla insaporire meglio (credo che le torte farcite risultino sempre più buone il giorno dopo :p).


Ed ecco qui la festeggiata!!!
^_^

Buoni esperimenti a tutti e ancora grazieee ^_^
***Gialla***

31 commenti:

  1. Ciaoo, mi dispiace per l'incidente, per fortuna che non ha causato danni peggiori, riposati così avrai modo di riprenderti presto! Per quanto riguarda la torta volevo farti i miei complimenti, sei davvero molto, molto brava!!! A presto!

    RispondiElimina
  2. E anche se già lo sai, te lo ripeto: bravissima!

    RispondiElimina
  3. bellissima questa torta! sei stata proprio brava! noi ancora non ci proviamo con la pdz...ma chissà che un giorno non ci venga il coraggio :)

    RispondiElimina
  4. Simpaticissima! Come primo esperimento vai alla grande.
    Bella anche la festeggiata!

    RispondiElimina
  5. Come primo esperimento direi che è ottimo! Quei cuoricini sono proprio carinissimi!!

    RispondiElimina
  6. mi spiace per l'incidente, spero che tu ti rimetta presto dai traumi. in quanto alla torta...è davvero magnifica, le mucchine sono così carine!
    complimenti
    baci, buon week end

    RispondiElimina
  7. Questa torta è bellissima, molto molto simpatica. Sei stata davvero brava!
    Auguri di pronta guarigione.
    Un bacio

    RispondiElimina
  8. Sei un'artista!!
    Io non provo nemmeno...
    ciao
    1

    RispondiElimina
  9. ^^ ti è venuta prorpio bene! E grazie per l'idea della scritta glitterata non ci avevo mai pensato, però potevi fare anche le mucchine in pasta di zucchero hihihihi la prossima volta daiiii :)

    Comunque quando l'ho fatta per la prima volta è stato un disastro, perchè non bisogna sbagliare nemmeno di un millilitro e io sbagliai l'acqua e quindi dovetti aggiungere altro zucchero avelo e non ti dico che disastro. poi la seconda volta ci riprovai a natale due anni fa, era diventatao un chiodo fisso e il risultato come per miracolo fu orrimo :)
    Ciao!!

    RispondiElimina
  10. esperimento riuscitissimo... complimenti, fortunata la destinataria della torta!!!

    RispondiElimina
  11. Finalmente un nuovo contest! Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Emile Henry ha organizzato uno straordinario contest “Frutta in pentola”, dove la protagonista indiscussa è proprio la frutta, sia fresca che secca. I premi? Beh ti invito a sbirciare nel blog, ti aspetto http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2011/02/contest-frutta-in-pentola.html

    RispondiElimina
  12. Dove vedo mucca mi ci fiondo. Cmq ti è venuta un amore, è proprio caruccia. Brava ^_^

    RispondiElimina
  13. Complimenti per la torta è bellissima e penso che la festeggiata ne sia rimasta più che contenta!!!
    Ti auguro di guarire presto dall'incidente che hai avuto!!!
    Mi sono aggiunta ai tuoi sostenitori così avrò modo di seguire le tue esperienze con la pasta di zucchero e non solo!!!
    Se ti fa piacere passa a trovarmi.
    Buona serata

    RispondiElimina
  14. Ornella mi ero già complimentata con te su FB e lo rifaccio qui, è una torta dolcissima, perfetta, quelle mukke e i cuoricini mi fanno impazzire. Come prima volta caspiterina sei andata alla grande. Grazieeee per quell'"adorata" quanto mi garba.....^_____^, anche tu lo sei!!Una precisazione la ricetta della pdz non è mia ma di
    Rossannina.
    Non è stata una tua mancanza ma mia, mi sono accorta che in molte torte non l'ho specificato, mia culpa.
    Un bacione e bravissimaaaa.
    tante coccole. Ale.

    RispondiElimina
  15. spero che ti sia ripresa....la torta è fantastica:-) un bacio
    Annamaria

    RispondiElimina
  16. sei sicura che sia la tua prima esperienza...perchè se e la prima non aspettiamo i seguiti...sei bravissima..
    ciao da lia

    RispondiElimina
  17. WAAAAAAAAAA! ma è stupendaaaa... ed è stato pure il primo esperimentoooo, sei bravissima! Complimentiiiii :)

    RispondiElimina
  18. bellissima- una domanda dove trovate voi il glucosio?

    RispondiElimina
  19. Caspita, che bella!! Complimenti!
    La mia mami si sta avvicinando ora alla pdz, prenderà di sicuro spunto da te!
    Bau bau, complimenti!

    Mirty (una barboncina in cucina)

    RispondiElimina

Grazie mille per la visita!!!

Lascia pure un commento, un'opinione, un saluto o qualsiasi altra cosa ti stia passando per la mente ^_^

Ti potrebbero anche interessare:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...