mercoledì 17 aprile 2013

Yogurt alla fragola fatto in casa. Il signor Yomo mi fa un baffo

Homemade strawberry yogurt - Yogurt alla fragola fatto in casa

Dopo aver fatto in casa lo yogurt alla vaniglia con un costo in termini di tempo, fatica e soldini bassissimi e,cosa non da poco, averlo visto sparire dal frigorifero in tempo record... non ho resistito alla tentazione di nuove sperimentazioni

Il gusto che più nella storia della mia famiglia abbiamo consumato è quello alla fragola, il periodo è perfetto, sono di stagione, potevo non continuare la tradizione?

Ieri l'ho sottoposto al severo giudizio del caro Nannao che, a prima cucchiaiata, si ferma, mi guarda con gli occhi spalancati ed esclama: "mmmhhh... ma è come quello della Yomo!".

Complimento o no?

La Yomo non mi paga di certo per questo post, però dopo quella frase ho fatto questa considerazione: nella mia vita (a 27 anni poso dirlo, non sono più così piccolina?) ho provato tanti yogurt alla fragola e quello di questa marca è sempre stato il mio preferito perché per nulla dal sapore "caramelloso" e/o chimico; quindi, sapendo che io ho usato pochissimi ingredienti, poco zucchero e tutti di buona qualità, le cose sono due o la Yomo usa davvero quegli ingredienti che riporta sulla confezione e in quelle percentuali o il gusto mio e di Nannao (unici due sin'ora ad aver assaggiato la mia versione) si è andato a fare benedire.

Chiusa la parentesi di pubblicità gratuita, vi assicuro che se siete amanti del vero gusto di fragola nello yogurt dovete assolutamente sperimentare questa ricetta facilissima e velocissima da realizzare; inoltre, vi segnalo un contest davvero carino proposto da Roberta di The Dreaming Seed, il titolo è "HAPPINESS IS HOMEMADE"... come  potevo non aderire con questo yogurt fatto con tanto entusiasmo e che mi ha regalato altrettanta soddisfazione?!?



Prima di lasciarvi alla ricetta, però, voglio ringraziare tutti coloro che hanno scritto e telefonato per congratularsi per l'articolo uscito su Cult di aprile
GRAZIE MILLEEEEEEEEEEE!!!



Yogurt alla fragola fatto in casa


Ingredienti:
(per 7 vasetti da 15 cl)
  • 1 litro di latte
  • 1 yogurt bianco intero non zuccherato (in alternativa potete usare anche i fermenti lattici vivi in bustina, ne basterà una)
  • 300 g fragole
  • 3 cucchiai di zucchero semolato (potete diminuire o aumentare la dose in base al vostro gusto)

Pulite le fragole e tagliatele a pezzetti piccolini (in base a quanto desiderate sentirne la consistenza in bocca), mescolatele con lo zucchero a lasciate cuocere in padella sino a quando quest'ultimo non sarà totalmente sciolto e le fragole non saranno superficialmente sfatte (da 1 a 3 minuti massimo in pase alla grandezza dei pezzettini).

In una ciotola amalgamate bene al latte, lo yogurt, lo zucchero e il composto di fragole e zucchero precedentemente cotto. 
Mescolate il composto e versatelo nei vasetti o nel recipiente prescelto per la fermentazione. 

Fermentazione con la yogurtiera: Riponete i vasetti o il cestello nella yogurtiera e lasciate in azione per 12 ore.
Trascorso il tempo, ecco che avrete ottenuto il vostro yogurt cremoso. 
Per averlo più denso basterà lasciarlo al caldo un paio d'ore in più.
Prima di consumarlo, fatelo riposare in frigo almeno un'ora.



Note:

  • LATTE è consigliabile a temperatura ambiente e va bollito solo se fresco. Sceglietelo intero o parzialmente scremato in base al grado di leggerezza che volete dare al vostro yogurt (nel mio caso l'ho usato parzialmente scremato);
  • YOGURT l'optimum è che sia intero e bianco non zuccherato, fate attenzione che non sia scaduto, potete tranquillamente usarne un vasetto di quello fatto in casa;
  • FERMENTI LATTICI VIVI più sono freschi, più il processo sarà veloce (si va da un minimo di 3 ore - yogurt liquido - ad un massimo di 12 - yogurt compatto), li trovate comunemente in farmacia, al supermercato, in erboristeria o nei negozi specializzati;
  • ACIDITÀ una maggiore temperatura (45°C) vi consentirà di avere uno yogurt più acido;
  • VANIGLIA durante la fermentazione, i semi di vaniglia tenderanno a salire n superficie, nessun problema, daranno ugualmente il loro aroma;
  • SCADENZA lo yogurt fatto in casa ha una scadenza che oscilla tra gli 8 ed i 10 giorni, fate attenzione a mantenerlo sempre ben tappato e in frigorifero.

Buone yogurt-sperimentazioni a tutti ^_^
***Gialla***

35 commenti:

  1. mi manca, lo yogurt fatto in casa! grazie delle dritte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Patrizia, fammi sapere se lo provi e come ti sembra :)))

      Elimina
  2. fantastico!!!! anch'io adoro lo yomo...sopratutto quello ai cereali e al malto

    RispondiElimina
  3. congratulazioni tesorella! sei anche tu in un club ristretto! questo non è un premio ma un riconoscimento d'onore per la qualità del tuo blog da parte della sottoscritta. pochi blog eletti se lo meritano. e tu sei tra questi. da oggi sei ufficialmente Betty approved! (maggiori info qui:http://elisabettapendola.com/2013/04/15/intermezzo-melodrammatico/ )- ti conferisco il fiocco lo puoi appuntare dove ti pare (anche in bagno) ;) ce l'ha anche Imma di dolci a Go go nella sidebar!: http://elisabettapendola.files.wordpress.com/2013/04/betty1_02.png?w=600

    RispondiElimina
  4. Fantastico Gialla, poi quando le cose sono fatte con le proprie mani da ancora più soddisfazione!

    RispondiElimina
  5. Ma sai che è un pò che voglio farlo? Mi sa che è arrivato il momento, vista la tua bella riuscita!!!
    alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice che tu lo voglia provare, fammi sapere come va :)

      Elimina
  6. Non ho mai provato ma scommetto che non è paragonabile a quello confezionato!Bravissima :)
    Buona giornata

    RispondiElimina
  7. Bravissima Ornella!!!!! Pure io faccio sempre lo yogurt in casa ed è tutta un'altra cosa.... Complimenti!!!!

    RispondiElimina
  8. Ornella, che delizia il tuo blog! :)

    RispondiElimina
  9. che buonooooooooo!!! golosissimo!!

    RispondiElimina
  10. Le cose homemade sono le più buone!!! altro che yomo!!! Lo yogurt fatto in casa è molto più buono, sano e fresco! Proverò a farlo usando le fragole visto che le adoro!
    Grazie per la bella ricetta, da oggi ti seguo pure io
    Chiara criminiincucina.blogspot.it

    RispondiElimina
  11. Fragole anch'io, ma la confettura! Mi piace tantissimo lo yogurt alle fragole, se fatto in casa poi è ancora più buono e genuino!

    RispondiElimina
  12. Beh..è veramente complicato fare uno yogurt utilizzando... LO YOGURT già comprato! Mah.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anonimo :)
      Beh, il vasetto di yogurt da usare (per farne altri sette) mica devi per forza comprarlo, di norma usi uno di quelli della produzione precedente e che hai avuto cura di lasciare neutro; inoltre, se pappi pure l'ultimo, puoi sempre usare i fermenti lattici che trovi in farmacia o nei negozi specializzati!
      Buona serata :D

      Elimina
    2. Ciao scusa ma quindi è possibile aggiungere la frutta allo yogurt prima di metterlo in yogurtiera? E per il mio cucciolo che non ama sentire la frutta anche se ridotta a poltiglia che faccio? Di solito la frullo e la aggiungo allo yogurt già fermentato ma lo trasforma inevitabilmente in uno yogurt da bere! Posso frullarla anche se è caramellata? Grazie in anticipo

      Elimina
  13. The article is very interesting to see, thank you for sharing this very interesting information
    Obat Lipoma Yang Alami Tanpa Operasi

    RispondiElimina

Grazie mille per la visita!!!

Lascia pure un commento, un'opinione, un saluto o qualsiasi altra cosa ti stia passando per la mente ^_^

Ti potrebbero anche interessare:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...