domenica 18 marzo 2012

Tra-rollò: quando i tramezzini rotolano

Chi mi segue su facebook già lo sa… da un paio di settimane ho iniziato una “collaborazione cuciniera” con una cara amica, Giordana, lei è la figlia di amici di famiglia che conosco da tantissimi anni, chi avrebbe mai detto che da grandi ci saremmo unite così grazie alla nostra comune passione?! 

Dal nostro sodalizio sono già nati due servizi catering, uno per una festa di una bimba che ha compiuto 3 anni ed uno per una ragazza che invece ne ha fatti 33… quasi quasi inizio a pensare che il “3” sia il nostro numero. 

Pian piano vi mostrerò le prelibatezze preparate per le diverse occasioni. 
Oggi iniziamo con i Tra-rollò nella loro versione “classica”.

Un tramezzino che si sente un rollò o un rollò che fa il tramezzino…i Tra-rollò sono questo. Simpatici, allegri, golosi e soprattutto belli e buonissimi allo stesso tempo evitando il “piattume cromatico” e il pane in parte asciutto tipici dei tramezzini.

Possono essere presentati disposti sui vassoi oppure infilzati in spiedini di legno, perfetti per le feste di grandi e piccini, ma anche ottimi per un aperitivo veloce e ugualmente gradevole al gusto ed alla vista.
Tra-rollò 
(prosciutto, provola e insalata mista)
Ingredienti:
  • 10 fette di pane per tramezzini
  • 200 g di provola dolce (lo spessore non deve superare i 3mm)
  • 300 g di prosciutto cotto (sempre meglio che sia diviso in 10 fette)
  • Insalata mista q.b. tagliata finemente (in alternativa potete usare le foglie intere, ma badate bene che siano morbide e non con la parte centrale rigida)
  • Maionese q.b. (200 g sono assolutamente sufficienti)


Stendete sul piano uno strato di pellicola da cucina, ponetevi sopra due fette di pane sovrapposte l’una all'altra per 1 cm (sovrapponetele per la lunghezza stando attente che quella da cui partirete per arrotolare il tutto sia posta parzialmente - il cm di cui vi parlavo prima- sotto l’altra).

Con un mattarello spianatele riducendo il loro spessore per quanto potete (va anche a vostro gusto, più le spianate più sarà agevole arrotolarle, eviterete che si spezzino).
Ricoprite la superficie del pane con la maionese, con la provola, il prosciutto e l’insalata. 


Potete cambiare l’ordine di questi tre fattori e le proporzioni a vostro piacimento così da variare l’aspetto cromatico dei rotolini.


Iniziate ad avvolgere il tutto accompagnandovi con la pellicola, vi aiuterà a non rovinare il pane, una volta arrotolato il tutto, con la stessa pellicola rivestite e sigillate bene il rotolino ottenuto.


Procedete nello stesso modo con le rimanenti fette ed il relativo condimento.

Lasciate i rotolini avvolti nella pellicola in frigorifero per almeno un’ora (l’ideale sarebbe prepararli la sera prima), una volta freddi tagliateli a rondelle di circa 1 cm di altezza.

Se dovesse ritrovarvi nella condizione di doverli tagliare appena preparati, assicuratevi di avere un coltello molto affilato, eviterete che si rovini la forma e che fuoriesca la maionese.

Buon "rotolamento" a tutti ^_^
***Gialla***

14 commenti:

  1. mi piace questa tua nuova "carriera" e sono sicura che avrai molto successo :) buona fortuna!!!!!!!!!!!! e me ne prendo un paio :) golosi! bacio

    RispondiElimina
  2. Davvero belli e davvero originale il nome ^__^! I tuoi tra-rollò mi ricordano tantissimo le girelle salate fredde che avevo fatto qualche anno fa per il mio comple, dopo averle viste sul blog di Misya ^__^!
    Un bacione :*

    RispondiElimina
  3. deliziosi! e buon proseguimento per la collaborazione!

    RispondiElimina
  4. Maddai....in bocca al lupo per la nuova carriera....
    Anch'io ho fatto una cosa del genere per il primo compleanno di mia figlia, però li ho infilati con gli alsaziani e ne ho fatto dei "lecca-lecca".

    RispondiElimina
  5. ma sono tantissimi!! :D Complimenti per questo nuovo inizio!!

    RispondiElimina
  6. Ciao complimenti per i catering adoro questi tra-rollò..kiss!

    RispondiElimina
  7. Complimenti per il tuo blog e per tutto :)
    A proposito di ricette - ma anche di famiglia e figli :) - ti segnalo un'iniziativa interessante, rivolta ai ragazzi, ma anche a genitori ed insegnanti, come strumento di aggregazione e confronto. Si tratta di Cibolando, progetto di educazione alimentare dove i ragazzi possono imparare a mangiare sano divertendosi.
    Ecco il link al progetto: http://www.cibolando.it/come-partecipare/sbs-scl/
    Buona giornata :)

    RispondiElimina
  8. ma che sfizio!!! e si possono preparare in tanti modi!!! belli e buoni...augurisimi per la nuova attività!!

    RispondiElimina
  9. Quando non sai cosa scegliere... compra il meglio e non te ne pentirai. Scopri coltello da prosciutto. Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ3NTY4MzAwMiwxMDAwMDA1LGNvbHRlbGxvLWRhLXByb3NjaXV0dG8uaHRtbCwyMDE2MTEwMixvaw==

    RispondiElimina

Grazie mille per la visita!!!

Lascia pure un commento, un'opinione, un saluto o qualsiasi altra cosa ti stia passando per la mente ^_^