lunedì 18 luglio 2011

Frittata al forno con asparagi, cipolla rossa e ricotta salata & Campovolo 2.011


Tornata da una magnifica, anche se stancantissima, esperienza…

Tutto iniziò a metà marzo quando a quella pazza di mia cugina e alla mia sorellina venne in mente di andare a Campovolo (Reggio Emilia) per il concerto di Ligabue. Quell’uomo, le sue canzoni, la sua musica e i suoi testi mi piacciono da matti, ma non sino al punto da fare una pazzia del genere… tutta quella gente, il viaggio, la fatica, la concomitanza con lo studio sfrenato per la tesi… nono… “Non si può fare!” risposi.

Sono una tosta, non mi faccio corrompere io…
Ehm… non è veroooooo ç_ç

A farmi crollare, solo un paio di settimane dopo, fu la faccia di mia sorella spiaccicata sul vetro della cabina doccia accompagnata dalla seguente frase: “e poi chi mi da una caramella appena caduta sul prato per farmi rimettere in piedi dopo che svengo per la calca?-.-"

E così: compra i biglietti, cerca una soluzione per giungere a destinazione, convinciti che non è una pazzia assoluta, armati di “santa buona pazienza”  e PARTIIIIIIIII… CAMPOVOLO 2.011 ti aspetta :D

Ora che tutto è passato posso dirvi che la pazzia (che risiede soprattutto nelle ore di pullman affrontate: esattamente 45 tra andata e ritorno… in realtà sarebbero dovute essere 36 circa, ma la Salerno-Reggio Calabria è sempre una “sorpresa” :/ ) ci voleva proprio.

È stata un’esperienza magnifica come vi dicevo, ho provato emozioni che mi mancavano da un po’…

Sorrisi, battute, lacrime, urla, salti, spintoni, stanchezza ed energia allo stesso tempo... tutto ciò è stato possibile non solo grazie a Ligabue (in fondo è il suo lavoro), ma soprattutto alla compagnia, la fortuna di trovare delle persone disponibili, allegre e con le quali divertirsi davvero è stata la ciliegina sulla torta... GRAZIE LIGA FAMILY ;p

Mi dispiace solamente non essere riuscita ad incontrare Sandra, Dauliana e Valentina… ma sono sicura che non mancherà l’occasione!!!

Passiamo alla ricetta di oggi… ho parlato di un concerto... dato che mi reco ad ogni concerto  circa “millemilaore” prima, porto sempre con me dei panini; beh, quello che vi propongo poteva andare benissimo per farcirli! Chi non ha mai mangiato pane e… FRITTATA?

Ad essere onesta però, questa l’avevo pensata più come stuzzichino da aperitivo/pasto freddo. 
Ma bando alle ciance e iniziamo:

Frittata al forno 
con asparagi, cipolla rossa
e ricotta salata

Ingredienti:
  • 4 uova
  • 1 cucchiaio e mezzo di farina 00
  • 10 asparagi
  • 1 cipolla rossa
  • 4 cucchiai di ricotta salata grattugiata
  • ½ cucchiaino di curcuma
  • 3 cucchiai di latte
  • Olio, menta, sale, pepe nero q.b.

In una padella fate appassire con un filo d’olio la cipolla tagliata a fette sottili, aggiungete gli asparagi a rondelle (lasciate però le punte intere) e portate a cottura (bastano solo 5 minuti scarsi da quando mettete gli asparagi).

Sbattete le uova e aggiungetevi farina, latte, ricotta, curcuma, sale, pepe e menta.

Amalgamate i due composti ottenuti e versate il tutto in una terrina ben unta con l’olio (io ho usato uno stampo antiaderente da plumcake).

Infornate a 180° C per circa 30 minuti (fate la prova stecchino come per le torte).



Voglio salutarvi con le parole che ha usato Ligabue per salutare noi sabato sera:
“Uno dei complimenti che mi fanno più spesso e che più mi fano piacere è un complimento che fa così: Luciano, tu hai il più bel pubblico di tutti. L'ho preso come un complimento, ma in realtà non è un complimento, è una constatazione basta guardarvi, è un dato di fatto! Attezione, hanno detto proprio una parola precisa, un aggettivo preciso, è il piu BELLO DI TUTTI! Nel senso che non è un fatto di lineamenti, è un fatto di quello che riuscite ad esprimere! E' un fatto di sentimenti che riuscite a provare e a trasmettere, e che arrivano forti e chiari e che sono uno specchio di un anima che evidentemente siete voi.  Volevo solo dirvi una cosa prima di tutto Campovolo è stata una festa speciale e io vorrei proprio, perlappunto, che grazie a Campovolo e grazie alla Vostra bellezza voi concepiste almeno un migliaio di figli, fra questa sera e domani, voglio almeno mille figli da Campovolo, va bene?! E poi la bellezza così almeno viene perpetuata, se proprio non volete arrivare al figlio vi fermate un attimo prima, però sapete cos'è giusto fare dopo il concerto, là c'è un accampamento, c'è un appostamento che permette comunque quanto voi ben sapete...  E poi, dopo aver concepito i vostri mille figli, siccome là fuori è pieno di gente che dice che non c'è speranza e non c'è futuro, voi sappiatelo che nel momento in cui pensate che non ci sia speranza e non ci sia futuro, ALLORA LA SPERANZA SMETTE DI ESISTERE E IL FUTURO SMETTE DI ESISTERE. Ed è per questo motivo che voi dopo aver concepito i mille figli ve ne andate là fuori, portate a far vedere le vostre facce, e diteglielo a quelli là che IL MEGLIO DEVE ANCORA VENIRE!
Buone esperienze meravigliose a tutti ^_^
***Gialla***

12 commenti:

  1. Tesoro, sei un vero tesoro!! Quello di campovolo non è stato un concerto ma IL CONCERTO!!
    Riguardo al piatto che dire, invitante proprio come il LIGA ^__^
    Bacione

    RispondiElimina
  2. una signora frittata davvero bella da vedere e da gustare ... complimenti..
    lia

    RispondiElimina
  3. Quanto avrei voluto essere lì!!!Deve essere stato fantastico!!Alla fine hai fatto bene a cedere!Non sono cose che si dimenicano!!..Buona la frittatina, a volte la faccio anch'io.. è che con questo caldo non ho il coraggio di accendere il forno!
    Baciotti
    Stefy

    RispondiElimina
  4. Quanto avrei voluto andarci anche io!
    E dire che abito vicinissima, solo non ho fatto in tempo a comprare i biglietti, quando mi son decisa era troppo tardi!

    Buone le frittatine!

    RispondiElimina
  5. che bontà questa frittata!! ci piace davvero molto.

    RispondiElimina
  6. Partiamo dalla frittata...perchè la frittata non è solo un semplice piatto...è un'arte, è semplice concettualmente ma sul piano realizzativo richiede passione, concentrazione per equilibrare bene gli ingredienti, renderla soffice ed umida dentro ma con la crosticina fuori, dal sapore sapido ma anche gentile, versatile per un panino ma ottima da sola...
    Adoro la frittata e spesso mi pento di averne pubblicate solo un numero ridotto rispetto a quelle che realmente propongo a casa...ma anche questo è la frittata, un piatto che sa di umori di casa, rifugge dal clamore delle luci del web e ci viene in soccorso quando meno ce lo aspettiamo. Probabilmente sono più intransigente con chi fa una frittata non decente o buttata li piuttosto che un dolce...ma adesso sto divagando e non è il caso :P ehehehehehe
    Si capisce che parteggio particolarmente per il piatto che hai proposto oggi...tra l'altro di una fattura tale che metterebbe fame a qualsiasi ora...e non voglio immaginare il profumo!
    PS
    Bello quel concerto vero...diciamo che certe emozioni si possono intuire...ti avrei fatto vedere (tanti e tanti anni fa...) la mia faccia al concerto dei PinkFloyd...:P ahahahahaha

    RispondiElimina
  7. Buooona la frittata, ottima nel panino!! Mi piace molto la frittata con le cipolle, poi con asparagi e ricotta salata mi sa che è una bomba!

    Non ero al concerto, ma anche io sono una fan di Liga!!!

    RispondiElimina
  8. forse forse toglierei solo la cipolla rossa, un po' forte per me, ma per il resto la ricetta mi pare perfetta. Sono passata da Reggio proprio quel giorno..la città era tutta in festa e i ragazzi addirittura al Campo Volo da una settimana..c'era persino chi si era portato i libri per preparare un esame all'università. Pochi cantautori italiani sanno muovere così tanto entusiasmo e così tante persone..

    RispondiElimina
  9. Mamma mia che meraviglia! Che bei colori e che sapori!

    RispondiElimina
  10. una frittata con i fiocchi e che bellissimi colori estivi!!! complimenti! a presto!

    RispondiElimina
  11. Complimenti, sei bravissima!

    RispondiElimina
  12. Questa frittata per me equivale a un 10 e lode. No, non si danno mai i voti, ma come posso dirti che questi sapori per me rendono la frittata perfetta!! Ti seguo da oggi,ma dove mi ero persa?:)) a presto, Valentina

    RispondiElimina

Grazie mille per la visita!!!

Lascia pure un commento, un'opinione, un saluto o qualsiasi altra cosa ti stia passando per la mente ^_^

Ti potrebbero anche interessare:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...