7 settembre 2014

Pollo al limone e timo in tegame e #IceBucketChallenge

Latitante da poco più di 2 mesi... Caspita, non succedeva dai tempi degli esami più difficili all'università!!!

Beh, che dirvi, l'ultimo periodo è stato un mix di emozioni; il relax delle ferie estive si è alternato a momenti estremamente frenetici a lavoro. Chi mi segue sui social network avrà visto che mare, risate e buon cibo non mi sono comunque mancati. Niente viaggi lontani, solo una settimana a 300 km da casa, nel ragusano, luogo che amo tantissimo e che mi mette una serenità impareggiabile.

In questi giorni sono a casa con un po' di febbre e la tonsillite, ammaccatella, ma con una strana e bella energia positiva in corpo; secondo voi potevo non approfittarne per ritornare ad aggiornare il blog?! =)

Festeggio il mio ritorno tra queste pagine con una ricetta salata con protagonista il mio parente stupido, il POLLO! Questa volta l'ho cucinato a fuoco lento, in tegame e con limone e timo.

Prima di lasciarvi alla ricetta voglio condividere con voi il video dell’#IceBucketChallenge fatto a lavoro; questo gesto può essere discutibile, non ne dubito, ma è bello sapere che grazie a questi video virali siano stati raccolti oltre 88 milioni di dollari e più di 300.000 euro in Italia in favore della ricerca contro la SLA.

Volete che mi tiri indietro dal nominare qualcuno a mia volta?!  
Naaaa… ecco le mie nomination

Elisabetta (Il Nero è il nuovo Rosa)
Stefania (Cardamomo&Co.)
Giuliana (Satsuki in the Kitchen)
Cinzietta (Il forno incantato)
Fina (L'avvocato nel fornetto)
Ale (CosebuonediAle)

Saponetta e Nannao!!!

Ora tocca a voi, basta anche un piccolo gesto simbolico!




Pollo al limone e timo in tegame


Ingredienti
  • 4 cosce (fusi+sovra cosce) di pollo
  • 2 noci di burro (potete sostituirlo con l’olio)
  • 1 bicchiere di vino Chardonnay
  • 3 bicchieri di brodo vegetale (o d'acqua)
  • il succo e la scorza grattugiata di 2 limoni
  • 1 limoni a fette
  • farina, timo, sale e pepe (sia da macinare che un paio di grani interi) q.b.
  • 1 cipolla di Tropea

Private le cosce dalla pelle e infarinatele, in un tegame fate sciogliere il burro. Inserite le cosce nel tegame e lasciatele rosolare per bene.
Sfumate con il vino e solo dopo aggiungete la scorza e il succo dei limoni, qualche rametto di timo, la cipolla tagliata a spicchi, il brodo e le fette di limone, un paio di grani di pepe nero appena schiacciati ed il sale.
Coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco lento per almeno 20 minuti.
Trascorso il tempo, controllate la cottura (questa dipenderà da diversi fattori come, ad esempio, dal tipo di tegame scelto o dalla dimensione delle cosce).
Se la cottura vi soddisfa, levate il coperchio, pepate, aggiungete ancora un po’ di timo fresco e lasciate stringere a vostro gusto il fondo di cottura.

Buon #IceBucketChallenge, bone donazioni e buon pollo a tutti ^_^
***Gialla***


11 commenti:

  1. evvabbè--- bentornata! ora però non scappare più :-) gnam gnam il pollo buono!!!

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Ciao Ornella complimenti per questa ricetta! Adoro da impazzire la carne di pollo.. Lo cuocio in mille modi.. e l'idea del limone abbinato al timo mi gusta mucho! Torna a trovarmi.. mi farebbe piacere :-)

    RispondiElimina
  4. ottima ricetta, grazie per l'idea, contraccambio la tua visita e ti seguo volentieri iscrivendomi tyra i tuoi lettori, se funziona, altrimenti riprovero' domani!!!baci Sabry

    RispondiElimina
  5. Ottima ricetta e post rilassante

    RispondiElimina

Grazie mille per la visita!!!

Lascia pure un commento, un'opinione, un saluto o qualsiasi altra cosa ti stia passando per la mente ^_^