lunedì 16 aprile 2012

Filetto al basilico e pepe rosa

filetto al basilico e pepe rosa

Mi sono talmente innamorata della semplicità e del gusto straordinario del filetto al basilico e pepe rosa gustato al RistoranteCalabrone, che da due mesi a questa parte mi ripromettevo di provare a rifarlo a casa.
Come vi accennavo nel precedente post, avevo finalmente trovato il pepe rosa secco… (sembra quasi essere merce rara, mentre quello in salamoia me lo tiravano dietro!).

Personalmente, l’ho trovato alla Pescheria di Catania (è il mercato storico catanese, un po’ come la Vucciria a Palermo), e con solo un euro ne ho preso un bel sacchettino (in altri negozi dove ho chiesto e dove era finito lo avrei acquistato almeno il doppio :/).

La realizzazione di questo piatto è assolutamente semplice, i suoi ingredienti segreti sono principalmente due:
1) l’ottima qualità della materia prima utilizzata (fate attenzione anche all’olio che andrete ad utilizzare, molti sottovalutano questo aspetto!!!)
2) la cottura della carne, coccolatela, lasciatela rosa all’interno, non è poi così grave mangiarla “poco cotta”.

Per il resto, aggiungete solo tanto amore ed il piatto sarà perfetto.

Io devo dire che ho ritrovato lo stesso sapore di quando l’ho assaggiato a Milano e per questo ringrazio anche il signor Alamia che ci fornisce sempre carne di ottima qualità!

Infine vi dico solo che in famiglia si sono leccati i baffi, persino Saponetta che di norma non ama l’olio a crudo; mamma ha anche aggiunto che questo piatto va inserito tra quelli da preparare quando si hanno ospiti a cena in quanto veloce, bello, profumato e gustoso… cosa volete di più!

Con questo secondo non posso non partecipare alla raccolta della mia adorata Sandra :)

Filetto al basilico e pepe rosa

Ingredienti (per quattro persone):
  • Quattro fette di filetto di vitello
  • Circa 15 g di basilico
  • 4 cucchiaini da caffè di pesto (preparato fresco, possibilmente al mortaio e con tutti gli ingredienti tradizionali)
  • Pepe rosa, sale, olio extravergine d’oliva q.b.

Cuocete la carene senza aggiungere grassi, la cottura ideale è al sangue o al limite media cottura, non di più.
Una volta cotta, sulle fette ancora calde, spalmate per ognuna un cucchiaino da caffè di pesto, salate (se gli ingredienti usati sono freschissimi e di ottima qualità potete anche non salare, il loro gusto sarà già sapido), ricoprite la superficie con il basilico spezzettato a mano, aggiungete il pepe rosa e terminate con un filo d’olio a crudo.
Servite immediatamente, lasciatevi inebriare per qualche istante dall'odore di questo piatto e gustate.

Buon profumo e gusto a tutti ^_^
***Gialla***

17 commenti:

  1. Risposte
    1. quando lo assaggiai la mia volta esclamai: "che abbinamento, non ci avevo mai pensato!"
      Poi me ne sono follemente innamorata!

      Elimina
  2. ma che bella idea...una bellissima variazione sul tema, io adoro il basilico e adesso che le mie piantine cominciano ad essere profumate ne mangio in continuazione...anche nell'insalata :) accostamento azzeccatissimo...che proverò sicuramente! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai che non ti pentirai, fammi sapere quando lo proverai :)

      Elimina
  3. hO AVUTO LE STESSE DIFFICOLTà e poi Catania ha risolto tutti i problemi!

    RispondiElimina
  4. E ormai la tua mamma è mitica con le sue annotazioni...ma con una figliola che cucina così,non poteva essere altrimenti!Piatto semplice,ma da eseguire assolutamente con prodotti eccellenti e tanto amore......e tu sei stata bravissima!!Un abbraccio cara!!
    p.s il pepe rosa essiccato???qui neanche l'ombra!!

    RispondiElimina
  5. il filetto!!!! adoro il filetto.. appena dal mio orticello in vaso spunta il basilico.. mi faccio questo piattino eccezionale!!! dalla foto sembra super gustoso!!! un bacione

    RispondiElimina
  6. Quak quick quick quack.. capito tutto? hihihihi era per dirti buongiorno.. e che questo filetto è strepitoso!!! son carnivora.. amo la carne soprattutto cucinata così... buona giornata :-)

    RispondiElimina
  7. Un filetto strepitoso questo e con quel pepe rosa mi viene una voglia di mangirne almeno un paio di fette!!bacioni Imma

    RispondiElimina
  8. Pochi ingredienti che rendono un secondo specialissimo oltre che buonissimo! Un'idea che ti copierò!

    RispondiElimina
  9. Un secondo con i baffi.Complimenti per la ricetta...

    RispondiElimina
  10. Un secondo buonissimo!
    per me che sono toscana, la ciccia è indispensabile!
    io ti consiglio di fare un salto sul sito di Santa Cristina.
    hanno inaugurato un nuovo concorso!
    magari partecipa pure, a me sembra interessante!
    ciao
    ludovica

    RispondiElimina
  11. spettacolo questo filetto Gialla!!! :)

    RispondiElimina
  12. Che buon filetto e ben presentato..baci!

    RispondiElimina
  13. grazie mitica Ornella ci contavo ;-) un bacio grande e gran bella ricetta !!!

    RispondiElimina

Grazie mille per la visita!!!

Lascia pure un commento, un'opinione, un saluto o qualsiasi altra cosa ti stia passando per la mente ^_^

Ti potrebbero anche interessare:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...