domenica 13 luglio 2008

Pasta fredda tricolore, cremosa e croccante

Preparare un’insalata di pasta gradevole quando sei cresciuta in una famiglia che di norma non le ama è una piccola impresa... la cosa che piace di meno di questo piatto è la sensazione di pasta lavata o scondita, si sente il bisogno di un elemento di cremosità. Così sono stata circa un mesetto a mettere sotto sforzo creatività e fantasia e finalmente l’ispirazione è arrivata! Ho pensato, l’insalata di pasta è un piatto estivo che comprende ingredienti da poter tenere in frigo, anche preparati il giorno prima, per poi unirli alla pasta all’ultimo minuto prima di andare al mare o subito dopo un bel bagno. Nella mia mente passavano tante immagini di paste un po’ palliducce simil scondite e così la scelta degli ingredienti è stata indirizzata anche dalla componente cromatica. Ho scelto prodotti assolutamente locali e colori tipici dell’italianità come quello dei pomodorini di pachino, del basilico, della ricotta, etc.
Ma andiamo al sodo, ecco la ricetta:

Pasta fredda tricolore, cremosa e croccante


Ingredienti: (da 2 a 3 persone)

  • 180 gr fusilli
  • 100 gr ricotta di pecora
  • 15 foglie (circa) di basilico
  • 250 gr pomodorini pachino (i più piccoli che riuscite a trovare)
  • Olio extra vergine d’oliva, mandorle fresche, sale, pepe, semola rimacinata, latte q.b.

3 fasi:

1) La crema: mettete nel bicchiere del minipimer la ricotta, il basilico e in base alla consistenza del formaggio aggiungete da uno a due cucchiai di latte, frullate il tutto aggiungendo l’olio a filo sino a quando la crema non avrà raggiunto la consistenza simile a quella di una maionese. Salate e pepate a vostro gusto e mettere in frigorifero. Questa crema l’ho realizzata con lo scopo di utilizzarla come avviene con la maionese nel’insalata di riso, la differenza sta nel fatto che in questo caso è ha la funzione di rinfrescare grazie al gusto del basilico.

2) I pomodorini: preparate un vassoio o un piatto con uno strato, di circa 1cm, di semola rimacinata e un pizzico di sale; lavate bene i pomodorini, tagliateli a metà e poneteli sulla farina mettendoli a contatto con essa dalla parte del taglio, lasciateli per circa 10 min. e poi friggeteli dalla parte della semola in olio d’oliva evo, levateli non appena avranno formato una crosticina ben abbrustolita e croccante. Poneteli in una ciotola e se non li andrete ad utilizzare subito potete conservarli in frigorifero.

3) La pasta: calate la pasta in acqua bollente salata e scolatela al dente, unitevi la crema fredda, i pomodorini fritti e una manciata di mandorle fresche tritate grossolanamente.


Et voilà il piatto è pronto e la sfida può avere inizio... con un pò di curiosità ed emozione sapendo che ci sono tante "amiche" blogger per me assolutamente stupende e bravissime.

Sapore di Sfida

Buona insalata di pasta alternativa e buon’estate a tutti.

***Gialla***

17 commenti:

  1. Ottimissima questa pasta !!!!!!!!!
    Brava e un grande ciao!!

    RispondiElimina
  2. Passavo ogni tanto di qua e non vedevo nessun aggiornamento...beh, devo dire che hai ripreso alla grande con questa bellissima pasta!
    Un bacione, in bocca al lupo per la gara e a presto, GG

    RispondiElimina
  3. Buonisssssima!! Me la papperei con vero piacere per cena!!

    RispondiElimina
  4. Wow, ottima questa pasta!!!!!!!!!
    Che vinca il migliore;-)

    RispondiElimina
  5. Se passi da me, c'è un premio per te!!
    GG

    RispondiElimina
  6. è una pasta molto invitante, bravissima come sempre

    RispondiElimina
  7. Gialla ti ho dato un premietto, magari l'avrai già ricevuto ma ci tenevo a dartelo anch'io...

    RispondiElimina
  8. buonissima questa pasta come anche le altre ricette del tuo blog! ti aggiungo subito ai miei preferiti!

    RispondiElimina
  9. ma che bello...hai fatto davvero un primo piatto di pasta fredda nuovo...da provare presto:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  10. ecco la cuginetta! tutto bene??? come va lo studio?? mi piace tanto la tua idea di pasta fredda e sarà pronta per oggi a mezzogiorno! un abbraccio

    RispondiElimina
  11. un piattino ora me lo papperei volentieri!!!!! hehehe a presto Pippi

    RispondiElimina
  12. Mi fai venire un acquolina con questa pasta !!!! E' anche ora di pranzo ma ... oggi digiuno per recuperare la giornata ingorda di ieri e poi apro e mi vedo questo piattino stupendo che mangerei più che volentieri !!! Buon fine settimana Laura

    RispondiElimina
  13. buona!! poi ha tutti gli elementi sensoriali :D perfetto!

    ps. sto facendo un giro dai blog per un saluto, dato che tra qualche giorno parto per le vacanze, quindi un bacione!!

    RispondiElimina
  14. deve essere buonissima
    buona domenica

    RispondiElimina
  15. Ogni volta che vedo questa pasta mi viene un'acquolina!!!! Baci Laura

    RispondiElimina

Grazie mille per la visita!!!

Lascia pure un commento, un'opinione, un saluto o qualsiasi altra cosa ti stia passando per la mente ^_^

Ti potrebbero anche interessare:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...