4 ottobre 2020

Risotto alla zucca e gambero rosso con menta e pangrattato



Il risotto alla zucca e gambero rosso con menta e pangrattato, è un piatto dalla consistenza particolare.
Di per sé il risotto è vellutato, se non fosse per il pangrattato che regala quella nota ruvida e a tratti croccante che solletica il palato. A far danzare le papille è certamente l'incontro ad ogni boccone di un pezzetto di gambero succoso e deciso nel suo sapore. Il tutto viene poi arricchito dalle rinfrescanti note della menta.
Sono tanti dunque i matrimoni che si celebrano in questo piatto, impossibile dunque non provarlo 😊.

Prendo la scusa di questo risotto, grazie anche ai suoi ingredienti, per ufficializzare in questo blog il passaggio di testimone tra estate e autunno.

Dato che sono giorni, qui a Palermo, in cui queste stagioni non fanno che rincorrersi alternando profumi e sensazioni che ancor più accendono in me quel desiderio di aria fresca sul viso, di zuppe tiepide e confortevoli e di colori caldi.
Non so voi, ma io arrivata già a metà settembre scalpito per dare il benvenuto all'autunno e, siccome l'estate tarda ad andar via, almeno dalle mie parti nonostante siamo già a ottobre, mi porto avanti e la saluto con questo piatto.

Ma andiamo alla ricetta!
Mi raccomando, seguite ogni passaggio, non tralasciate l'aggiunta della menta e del pangrattato ché sono il tocco che completa il piatto donandogli quella punta di freschezza (ciao autunno!) e di affumicato (del caminetto 😍).


Risotto morbido con zucca e gambero rosso


Ingredienti:
[per 2 persone]

  • 3 tazzine da caffè di riso Carnaroli
  • 200 g zucca
  • ½ cipolla piccola bianca 
  • brodo vegetale q.b. (circa 500 ml)
  • 50 ml di fumetto di pesce
  • 6-10 gamberi rossi già sgusciati
  • 3 cucchiai di pangrattato
  • sale, pepe nero, foglie di menta, olio d'oliva e burro q.b.

Pulite la zucca e frullatela finemente.
In una casseruola fate soffriggere in olio la cipolla tagliata a brunoise; unite il riso e fate tostare.
Aggiungete la zucca e iniziate a irrorare con il brodo bollente procedendo poco per volta e continuando a mescolare. Salate. Lasciate cuocere a fuoco basso sempre mescolando e aggiungendo brodo all'occorrenza.

Quando mancheranno 5 minuti alla cottura del riso, aggiungete il fumetto e proseguite la cottura sempre a fuoco basso.

Tostate il pangrattato in un padellino aggiungendo un filo d'olio d'oliva.

Quando il riso sarà cotto, spegnete il fuoco, aggiungete i gamberi e mantecate con il burro e qualche foglia di menta spezzata a metà.

Servite il riso con una spolverata di pangrattato tostato, una macinata di pepe e qualche altra foglia di menta.


NOTE

  • il gambero aggiunto alla fine della cottura del riso permetterà di mantenerlo umido e saporito. Ad ogni modo, potrete scegliere di aggiungerlo in due step: metà tagliato a pezzetti e aggiunto quando mancheranno 5 minuti alla cottura del riso, l'altra metà lasciandolo intero aggiungendolo solo in mantecatura.






Nessun commento:

Posta un commento

Grazie mille per la visita!!!

Lascia pure un commento, un'opinione, un saluto o qualsiasi altra cosa ti stia passando per la mente ^_^