2 maggio 2020

Carote in tegame al burro: la ricetta per un contorno rapido e goloso


Le giornate iniziano a profumare di tepore, ma non di caldo torrido. Anche se ancora bloccata a casa, riesco a sentire il profumo di una passeggiata tra i campi. Quello di erba leggermente premuta da passi felici, di fiori che seguono il cammino del sole e di api che danzano tra le corolle variopinte.

Con questo profumo che mi avvolge e che rende i pensieri di questa quarantena più leggeri voglio raccontarvi una nuova ricetta.
Questa volta un contorno.



L'ingrediente principe è la carota, ma giocano un ruolo fondamentale anche l'aglio, il burro e la fresca menta.
È certamente un contorno non dietetico, ma è il perfetto alleato di un arrosto, meglio ancora se di maiale. 


Non vi rubo altro tempo, vi lascio alla ricetta che, sono certa, dopo averla provata capirete che ci vuol più tempo a leggerla che a servirla in tavola ;)



Carote in tegame al burro

Ingredienti:
  • 600 g carote
  • 60 di burro
  • 2 spicchio d’aglio
  • Foglie di menta q.b.
  • Acqua bollente q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Sale q.b.

Mondate le carote e tagliatele a metà secondo la verticale.

Disponetele in un tegame. Accendete la fiamma al minimo e aggiungete l'acqua sino a coprirle del tutto e l'aglio.

Lasciate che l'acqua evapori completamente e lentamente. 

Aggiungete ora il burro, girate le carote su loro stesse sino a quando non saranno ben caramellate.

Salate, pepate e aggiungete la menta. Servitele tiepide.

Note:
  • le carote devono rimanere sode
  • se non gradite la caramellatura, aspettate giusto il tempo che il burro si sciolga e spegnete il fuoco lasciando riposta le carote in quel goloso grasso per circa 15 minuti
  • servite le carote sempre tiepide o, al massimo, a temperatura ambiente, non le consiglio fredde
  • potete sostituire la menta con del timo fresco anche limonato, oppure con del rosmarino
  • per renderle ancora più golose, potete sostituire l'acqua con un centrifugato di carote
  • questo contorno è buonissimo anche speziato, magari con del curry, della curcuma o del coriandolo (in semi)
  • se volete una versione simile, ma più light, potete provare la ricetta delle carote al cartoccio.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie mille per la visita!!!

Lascia pure un commento, un'opinione, un saluto o qualsiasi altra cosa ti stia passando per la mente ^_^