lunedì 22 febbraio 2010

“Shhh” all’arancia e cannella. Biscottiamo 3




Intanto vi spiego il nomeShhh”, quando mi sono ritrovata a preparare il bis di questi biscotti volevo cambiare la forma (erano stati fatti a forma di stella cometa che però non andava più bene dato che Natale era alle spalle), così tra tutti i miei taglia biscotti ho trovato questo stampino che si avvicina molto ad una “S”, ma che in fondo tanto “S” non è, l’importante è che ha attirato la mia attenzione; qualcuno ha anche fatto cenno ad una somiglianza con le note musicali, così mi è venuto in mente di dire: “Shhh, non importa che forma abbiano: mangiate e gustate!”. Ecco spiegato lo strano nome.

La scelta del gusto è stata fatta dal caro Nannao mio fedele fidanzato e compagno di biscotti; è un’accoppiata che entrambi amiamo molto soprattutto nel tè e a tal proposito, se non lo avete ancora provato, vi consiglio quello della Twinings (qui).

"Shhh" all'arancia e cannella

Ingredienti:

  • 270 gr farina 00
  • 100 gr zucchero a velo
  • 80 gr burro
  • 70 gr olio evo
  • ½ bustina vanillina
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 tuorlo
  • Un pizzico di sale
  • Scorza grattugiata di un’arancia
  • 1 cucchiaio di cannella

Montate il tuorlo con lo zucchero, aggiungete il burro, l’olio, la scorza dell’arancia e un pizzico di sale; unite farina, vanillina, lievito e cannella. Impastate il tutto sino ad ottenere una palla, avvolgetela con la pellicola e mettete in frigo x 30 minuti.
Accendete il forno a 180° C.

Trascorsi i 30 minuti stendete l’impasto spesso circa 1 cm e tagliatelo della forma che preferite, come accennato i ho usato sia uno stampino a forma di stella cometa che uno simil “S”. Ora potete infornare il tutto per 10 min circa ponendo la placca al centro.

Decorazione: potrete ricoprire i biscotti con zucchero a velo o con fili cioccolato fondente al 70% (in questo caso consiglio di coprirlo solo in parte).

Buona biscottata e inzuppata nel tè a tutti

***Gialla***