giovedì 27 agosto 2009

Basmati dei tre "ortolani"

Eccomi tornata dopo un lungo periodo di assenza, ma l’università prima e il bisogno di un po’ di relax dopo mi hanno tenuta distante dal blog, ora però torno più vogliosa che mai, ho riacceso forno e fornelli (nonostante le accuse di pazzia galoppante fatte dalle amiche) e sono pronta per un nuovo anno “scolastico” di blog, appendo il costume al chiodo e riprendo in mano libri e padelle :-p.


Oggi vi propongo un’ottima alternativa alla solita insalata di riso o al già visto tabulè.Ho scoperto ormai da un po’ di tempo il riso Basmati, lo mangio più volentieri del riso “tradizionale” Carnaroli; ne apprezzo molto l’odore ed il sapore che sanno tanto di tostatura e di posti lontani dal luogo in cui mi trovo, ogni volta che lo preparo è come se viaggiassi (no, non sono Heidi e nemmeno Pollon, non mi drogo, al massimo sniffo un po’ il cibo! Ihihih)

Basmati dei tre "ortolani"

Ingredienti

  • 3 tazzine da caffè di basmati
  • ¼ cipolla bianca
  • 50g fagiolina
  • 1 peperone rosso
  • ½ melanzana
  • scorza di ½ limone grattugiata
  • menta, olio, sale, pepe q.b.

Fate lessare il riso Basmati in abbondante acqua bollente salata. Nel frattempo fate soffriggere la cipolla tagliata non troppo fine in una padella con un po’ d’olio (il wok o similari vanno benissimo). Un volta dorata aggiungete le verdure tagliate a dadini e lasciatele cuocere per qualche minuto, facendo attenzione a mantenerle croccanti salatele solo una volta pronte.

Quando il riso sarà cotto scolatelo e unitelo alle verdure nella padella. Fate saltare il tutto per un minuto a fuoco basso. Prima di servire aggiungete un cucchiaio d’olio evo, pepe, menta fresca e scorza di limone.

Io ho servito il riso accompagnato nei singoli piatti da una fetta di melanzana e di peperone al forno.

Dato che per molti le vacanze volgono al termine vi auguro:
Buon viaggio stando fermi, odorando e mangiando a tutti!
***Gialla***

Aggiornamento del 2/11/2009: con questa ricetta partecipo alla raccolta di Ciccia Pasticcia


Ti potrebbero anche interessare:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...