sabato 21 febbraio 2009

Buon compleanno GIALLA

Questa settimana ha visto la piccola Gialla compiere il suo primo anno di vita sul web, più precisamente ciò è avvenuto il 17 febbraio, qui; così per festeggiare il suo blogcompleanno con tutti i suoi lettori, amici e visitatori occasionali ha deciso di indire un contest che prevede una raccolta di ricette in tema col suo blog e col suo modo di essere.
Il nome della raccolta la dice già lunga
Qualcosa di GIALLORaccolta di ricette solari”. Regolamento:

In un periodo che ci sta vedendo chiusi in casa a soffrire il freddo chi non sta desiderando un po’ di sole caldo, di corse all’aria aperta o di puro ozio su un prato o al mare e di voler sentire quella voglia di sghignazzare tipica delle giornate luminose ed intiepidite dai raggi del sole?
Questo è stato, oltre alla ricorrenza, uno dei motivi che mi hanno spinto a proporre questa raccolta! Vi chiedo di inventare o anche solo riproporre/ri - interpretare una ricetta che sia cromaticamente GIALLA, ma che soprattutto richiami il più possibile la solarità intesa sia come fenomeno atmosferico che come stato d’animo! Questa è la regola di base; il tipo di portata è a vostra libera scelta, stuzzichini, antipasti, primi, secondi, contorni, dolci, piatti unici... fate voi, l’importante è il colore e il significato che darete al piatto. Ecco, appunto, il significato... questa è un’altra mia richiesta, insieme alla mera spiegazione della ricetta vi chiedo di scrivere una frase simbolo o una breve descrizione su quello che è per voi la solarità, se non riuscite a spiegarla a parole e avete un’immagine che riesca a rappresentarla potete anche mettere quella.
Inoltre vi chiedo di dare un titolo alla vostra ricetta e di allegare una foto (altrimenti come facciamo a vedere l’impatto cromatico?); infine copiate ed incollate nel post il titolo ed il logo della raccolta che vedete qui sotto e linkate il mio blog.
Riassumendo
Tema: effetto cromatico GIALLO
Titolo del piatto
Foto
Ricetta
Frase o immagine sulla “solarità”
Titolo e logo della raccolta e relativo link al mio blog
Termine: EQUINOZIO di PRIMAVERA il 21 marzo. Magari porteremo fortuna al sole!
Segnalatemi le vostre proposte lasciando un commento a questo post.
***P.s.*** potete postare più di una ricetta e potete riutilizzare le ricette che avete pubblicato anche in passato, l'importante è che nel post sia indicato il link e il logo della raccolta. se non avete un blog potete inviarmi il tutto via mail a giallatraifornelli@hotmail.it, le pubblicherò io.
*******
Giallate di maiale al limone

“solarità è quando sento pizzicare il naso, spalanco gli occhi e un’onda di calore percorre tutto il mio corpo dal centro alla periferia sino a farmi provare un brivido misto di allegria, felicità e follia compulsiva che cerca di uscire fuori per coinvolgere nel mio piacere chi mi sta vicino”

Ingredienti:

  • 4 costate di maiale
  • Farina q.b.
  • olio extravergine d’oliva
  • 1 limone non trattato (zeste e succo)
  • 40 cl brodo vegetale
  • una noce di burro
  • ½ cucchiaio di farina
  • 5 cl vino bianco
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • acqua q.b.
  • Prezzemolo (facoltativo)

Dal limone ricavate delle zeste e mettete in un pentolino con acqua fredda sul fuoco, non appena l’acqua arriva ad ebollizione scoltele , sciacqua tele e ripetete il procedimento per altre due volte.
Passate le costate nella farina da antrambe le parti; in una padella antiaderente ben calda aggiungete un filo d’olio e una noce di burro e mettete a rosolare la carne a fiamma vivace, non appena il maiale risulterà ben dorato e sigillato da entrambe le parti abbassate il fuoco e aggiungete il brodo ed il succo del limone e portate a cottura la carne, a questo punto levatela dalla padella e disponetela in un piatto. Il brodo non sarà evaporato tutto pertanto, sempre a fiamma bassa, aggiungete il vino, la farina (io consiglio di sciogliere la farina nel vino così da evitare grumi) un pizzico di sale e una macinata di pepe. Lasciate addensare il tutto sino a quando non si sarà formata una crema. A questo punto rimettete le fette di carne in padella giusto il tempo di farle ritornare calde, aggiungete le zeste e dopo un minuto potete servire il tutto.
A vostro piacere potrete aggiungere anche del prezzemolo.

Vi aspetto nuomerosi/e, diffondete la solarità anche tra chi non mi conosce e spero di avervi regalato un pò di sole caldo e GIALLO.

Buona GIALLATA a tutti

***Gialla***

domenica 15 febbraio 2009

Ritorno biscottato!

***********************************
E’ passato un po’ di tempo da quando ho pubblicato l’ultimo post... direi anche troppo, ma tra studio, festività varie, esami e nuovi socialnetwork da esplorare... beh ho avuto un po’ di cosine da fare. Piuttosto ringrazio tutti coloro i quali sono entrati a far parte del gruppo dei " Foodblogger italiani su facebook" e continuo ad estendere l'invito a chi ancora non ha avuto modo di conoscerlo, inoltre vi ricordo che stiamo ancora cercando l'idea o, per meglio dire, il tema per un libro da poter creare tutti insieme, quindi mi raccomando, venite a dire la vostra se ancora non lo avete fatto!!!
Purtroppo in questo periodo non ho avuto nemmeno il tempo di seguire i vostri blog, chissà quante cose buone avrete preparato per le feste e quante novità avrete scritto... Ma adesso mi rifaccio, passerò a sbirciarvi nuovamente e per quanto mi riguarda ricomincio a scrivere raccontandovi un po’ delle mie feste... ovviamente culinariamente parlando^_^!

Partiamo dal Natale: com’è ormai consuetudine, il giorno prima della vigilia io e il Nannao, con la partecipazione di tanto in tanto di Saponetta, ci vediamo per fare i nostri “BISCOTTI DI NATALE
Sin’ora avevamo sempre fatto dei semplici frollini con marmellata o miele o gocce di cioccolato... quest’anno abbiamo deciso di far qualcosa di più creativo e soprattutto con più impatto visivo.

Ecco a voi i nostri biscottini:

Frolle al cacao golose

Ingredienti:
  • 300gr di farina
  • 70gr di maizena
  • 50gr di cacao amaro
  • 1 cucchiaino di lievito x dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 250gr di burro
  • 3 tuorli di uova medie
  • 150gr di zucchero
Montate i tuorli,lo zucchero e il burro ammorbidito; a parte unite farina, maizena, cacao, lievito e aggiungere il tutto al composto precedente. Impastate il tutto sino ad ottenere una palla, avvolgetela con la pellicola e mettete in frigo x 30 minuti.
Accendete il forno a 175°con placca al centro. In un piattino mettete lo dello zucchero semolato. Riprendete la frolla dal frigo e formate delle palline di circa 20gr l’una e passatele per metà della superficie sullo zucchero. Adagiatele sulla placca da forno con la parte zuccherata in su e con un dito schiacciate la parte superiore verso il basso creando così un buco, premete sino a 2/3 della pallina, non olte. Ora potete infornare il tutto per 15 min circa.

Una volta pronti riempite il centro con del cioccolato fondente fuso a bagno maria o al microonde. Potete aromatizzarlo con della cannella o con del peperoncino.

Biscotti al burro con ciliegia
Ingredienti
  • 300 gr farina
  • 150 gr burro
  • 150 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 1/2 cucchiaio di lievito
  • ciliegine candite qb
  • zucchero a velo vanigliato qb
Impastate velocemente farina, burro, zucchero, uova e lievito. Mette l'impasto in frigo per circa 30 min, trascorso il tempo uscitelo e stendetelo mantenendo uno spessore di 7mm con le formine ricavate i vostri biscotti e disponeteli sulla placca foderata da carta forno; in ognuno mettete al centro mezza ciliegina premendo bene. Infornate a 180° per 10 minuti circa. Sfornateli e una volta raffreddati spolverate con zucchero a velo.
*Per il terzo tipo di biscotti, ovvero i Coockies con goccie di cioccolato e nocciole, vi rimando ad un mio vecchio post qui.
********************
Felice di essere tornata
e di rimettermi in ricetta-contatto con voi.
Buona sgranocchiata a tutti!
***Gialla***

Ti potrebbero anche interessare:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...